Campionato regionale under 15

S.Giovanni L. Domenica 24 febbraio 2019 ore 10.30

A.S.D. S.GIOVANNI LUPATOTO vs A.C. ZEVIO 1925 1-2 (0-1)

Formazioni:-

ASD S.Giovanni L.:-Pasin, Franchini, Gorgos, Massella (Cap), Bambini (V.Cap.), Ligozzi, Passilongo, Anderloni, Amani, Franzoni, Ferronato. A disp. Sciara, Marcantoni, Veronesi, Ortolani, Mantovani, Concato. All.Lollato

AC Zevio:-Moneghini, Laaraich, Bazzoni, Leucci, Perlati (Cap), Benetti, Zorzella (V.Cap), Cipriani, Elia, De Grandi, Bersan. A Disp. Manzati, Corrà, Lorenzoni Papini, Marcantoni, Zago, Morini. All. Dall’Omo.-

Marcatori:- al 13^ pt Bersan (Z) al 10^ st Amani (SGL) al 33^ st Laaraich (Z).-

Gran bella prestazione, quella offerta dai giovanissimi regionali, contro il quotato S.Giovanni Lupatoto, al momento terzo in classifica. Partita che si mette subito bene per i bianconeri che dopo le prime schermaglie senza particolari pericoli per entrambi i portieri, al 13^ minuto si portano in vantaggio. Calcio di punizione sulla tre quarti campo avversaria calciato da Leucci verso il centro dell’area avversaria, sul quale interviene Elia che “spizza” la palla per l’accorrente Bersan il quale, controlla la sfera e da posizione angolata batte con un tiro preciso l’incolpevole Pasin. Il primo tempo prende quindi una piega scontata e cioè con i padroni di casa, che si spingono all’attacco, senza mai creare però, reali pericoli all’attenta difesa Zeviana ed anzi esponendosi alle ripartenze dello scatenato Bersan che, schierato sulla fascia sinistra, crea non pochi grattacapo ai Lupatotini. Si va quindi all’intervallo con i nostri ragazzi in vantaggio per uno a zero. All’inizio del secondo tempo, Morini subentra a Cipriani e va ad occupare la posizione di esterno basso a destra con Laariach che invece prende il posto di Cipriani e cioè quello di esterno alto a destra, mossa che alla fine si rivelerà decisiva. Al 5^ ed al 7^ minuto, su due calci d’angolo battuti da destra da Leucci, De Grandi, oggi al rientro da titolare, prima con un colpo di testa, poi con un tiro al volo sfiora nel giro di pochi istanti il goal del raddoppio. Al 10^ minuto però, arriva la doccia fredda. L’arbitro concede un calcio di punizione ai padroni di casa dal vertice sinistro della nostra area; della relativa battuta si incarica Gorgos, che lascia partire uno spiovente sul quale tutta la nostra difesa si “addormenta” e Amani è lesto a spingere la palla in rete di testa, a pochi passi della nostra porta. Dopo il pareggio del San Giovanni, la gara va avanti con entrambe le formazioni che iniziano ad allungarsi nel tentativo di superarsi, ma di vere occasioni da goal non ne arrivano. Al 18^ minuto, Marcantoni subentra al posto di De Grandi, buona la prova del numero 10 Zeviano e da un pò di vivacità al nostro attacco, mentre al 23^ Lorenzoni sostituisce Elia. Si arriva quindi al 30^ minuto quando, Zorzella, lancia in profondità Marcantoni ed il suo diretto marcatore, Bambini, nel tentativo di anticiparlo, svirgola il pallone. Con il suo intervento maldestro, il difensore Lupatotino, manda anche fuori tempo il suo portiere che intanto era avanzato quasi al limite della sua area e la sfera arriva sui piedi di Bersan che, incredibilmente a porta vuota, da pochi passi, non riesce centrare lo specchio della porta e tra lo stupore generale, spreca la colossale occasione. A parziale giustificazione dell’errore del nostro bravo attaccante, va anche riconosciuto il notevole dispendio di energie profuso dallo stesso, durante tutto l’arco della gara. Ma quando ormai le speranze di vittoria per i nostri ragazzi sono ridotte al lumicino, Zorzella, sale in cattedra e si inventa letteralmente l’azione decisiva del match. Dopo aver recuperato un pallone a centrocampo, si allarga sulla fascia sinistra, salta due avversari e pennella un cross perfetto a centro dell’area del S.Giovanni sul quale, con altrettanta perfezione, giunge Laariach che, con un bel colpo di testa batte Pasin e regala ai bianconeri il bellissimo goal della vittoria, con relativa “invasione di campo” di Mister Dall’Omo che, corre ad abbracciare l’autore della rete. Proprio allo scadere, Laariach, dopo un battibecco con un avversario, trova anche il modo di farsi espellere, ma oggi tale ingenuità gli può essere abbondantemente perdonata. Finisce così il derby tra San Giovanni e Zevio con una bella importante e convincente prestazione dei nostri ragazzi nonostante le assenze pesanti di Fiorentini e Salà per squalifica e di Piccoli e Vesentini per infortunio, quest’ultimo sostituito veramente molto bene dall’esordiente Benetti. Complimenti a tutti..

SL

Leave a comment