Zevio 11 aprile 2018 ore 18.00  Stadio “Leo Todeschini” M.O.V.M.

Arbitro:- Sig.Matteo Botteon

A.C. Zevio 1925-PGS Concordia 3-4 (1-2) (1-2) (1-0)

Formazioni:-

A.C. Zevio 1925:- 1) Bortolazzi, 2) Llusha, 4) Carli, 5) Corrà, 6) Meneghelli, 7) Caliari, 8) Lenghel, 9) Bersan, 10) Leucci, 11) Marcantoni, 12) Menti Romboni, 13) Crivelli, 14) Guarise. All.Benini

PGS Concordia:- 1) Sabau, 2) Banfi, 4) Giancontieri, 5) Gozzani, 6) Hoti, 7) Gragnato, 8) Gaburro F., 9) Castellani, 10) Gaburro A., 11) Zanini, 13) Zoppi, 14) Romano, 15) Sonato, 16) Rodriguez. All.Rossi

Gara di andata degli ottavi di finale del 30^ “Città di Verona”, tra i nostri esordienti in completo nero ed i ragazzi del Concordia in maglia bianca con pantaloncini e calzettoni viola.

Nel primo tempo, gli ospiti  impongono subito alla gara dei ritmi alti e costringono spesso i nostri ragazzi a difendersi nello loro area.

Dopo pochi minuti, la nostra difesa cede ed un centrocampista ospite supera il nostro portiere con un bel diagonale e porta il Concordia in vantaggio.

Seppur in modo confusionario, la reazione dei nostri ragazzi, li porta a costruire un paio di buone occasioni, entrambe sulla fascia destra, ma un pizzico di egoismo sotto porta, non consente loro di raggiungere il pari.

Il Concordia invece, continua a giocare molto di squadra, con rarissime iniziative personali. Poco dopo la metà del tempo, con un azione molto ben orchestrata, l’esterno destro ospite effettua da fondo campo un cross perfetto, sul quale al centro della nostra area, arriva puntuale un suo compagno che con un bel colpo di testa sigla il raddoppio.

Nuova reazione di carattere dei nostri esordienti e quasi allo scadere del primo tempo, l’esterno destro, servito sulla corsa dal lancio di un compagno, riesce con un bel tiro a battere il portiere del Concordia ed a ridare speranze alla squadra.

L’inizio del secondo tempo, è stato un vero incubo per gli Zeviani; dopo pochi istanti, un retropassaggio sbagliato di uno dei nostri ragazzi, ha lanciato un avversario da solo verso la nostra porta, dandogli la possibilità di battere facilmente il portiere in uscita.

Pochi minuti ed al termine di un’altra bella azione manovrata, Concordia ancora in goal e morale dei nostri sotto i piedi.

In chiusura del secondo tempo, da un calcio di punizione dal limite dell’area, un nostro centrocampista  lascia partire un gran tiro che si insacca sotto la traversa della porta avversaria e ridà speranze a tutti i ragazzi.

Il terzo tempo, è stato quello sicuramente giocato meglio dai bianconeri, il Concordia non si è quasi mai reso pericoloso, mentre i nostri ragazzi sono riusciti ad andare ancora in goal con l’attaccante centrale, bravissimo a liberarsi del suo marcatore ed a battere il portiere avversario in uscita.

Prima del triplice fischio dell’ottimo arbitro sig. Botteon, i bianconeri sono riusciti a creare almeno un altro paio di ottime occasioni, senza però riuscire a concretizzarle e quindi a raggiungere il pari.

In definitiva, vanno fatti i complimenti sinceri alla squadra del Concordia PGS per il bel calcio fatto vedere al Leo Todeschini, ma allo stesso tempo, anche ai nostri ragazzi che, come sempre ci hanno messo l’anima.

Appuntamento a mercoledì prossimo per il ritorno a casa del Concordia, sicuri che, comunque vada a finire, i nostri ragazzi daranno ancora una volta tutto quello hanno ed anche qualcosa in più, sperando, ovviamente di riuscire a ribaltare il risultato maturato a Zevio; difficile si, ma non impossibile.

Sempre a testa alta…Forza Zevio !!!

Stefano Leucci

Leave a comment