In foto :  ANDREAS BONETTI

Tabellino:
Zevio 1925-Mozzecane (2-0) 4-1.

Zevio:
Fadini,Ligorio,Gallucci,Campedelli,Benedetti,Perlini,Bonetti,
Marini,Montanari,Xibraku,Pellizzon,Rodeghero,Saletti,Bazzoni,Scagno, Montanari.

Mozzecane:
Cordioli,Ballarini,Molinari,Chiaramonte,Sartori,Abubakari,Frigo,Adami,
BabiteCosmin,Bindella,Manganotti,Bertoncelli,Targa,Mattioli,Maggiore,
Troiani, Oppong,Tonolli

Arbitro: Federico Carbognindi Verona

Reti: 24’ -35’-53’ Bonetti ( Z ) 57’ Oppong ( M ) ,
80’ (R) Montanari Manuel ( Z ) .

Titolo:
Gli Allievi di Mister Bertassello calano il Poker.

Lo Zevio si schiera con la classica divisa bianco-nera , mentre il Mozzecane veste i colori bianco-rossi e fin da subito si intuisce che i ragazzi di Mister Bertassello hanno voglia di iniziare il 2018 con una vittoria.
Nei primi minuti infatti provano la conclusione prima Xibraku dal limite dell’area avversaria ma il pallone finisce di poco a lato del palo , successivamente dalla lunga distanza ci prova Marini ma il suo tiro si alza sopra la traversa ed infine Bonetti conclude a rete in mezza rovesciata sugli sviluppi di un calcio d’angolo ma anche stavolta il pallone non entra.
Dopo aver subito l’arrembaggio dello Zevio per i primi 15 minuti il Mozzecane prova a reagire ed impensierisce Fadini con un tiro dal limite dell’area che sfiora la traversa. Sulle ripartenze del Mozzecane la nostra difesa schierata a tre con Benedetti , Perlini e Ligorio si fa trovare sempre attenta.
A centrocampo Gallucci e Marini contrastano bene le avanzate degli avversari , Campedelli e Xibraku dialogano e impostano a favore dei tre attaccanti Bonetti e Pellizzon sulle fasce e Montanari punta centrale.
Su azione di Pellizzon e Montanari sulla fascia destra nasce una punizione dal limite che Campedelli calcia centralmente superando la barriera.
Il primo gol dello Zevio arriva sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Xibraku che spostatosi sulla sinistra riesce a mettere un pallone in area piccola scavalcando il portiere avversario , subentra Bonetti che di testa insacca.
Continua la pressione dello Zevio che vuole subito il raddoppio e su palla rasoterra di Campedelli che taglia il centrocampo avversario , bel velo di Bonetti per l’accorrente Marini che di piatto destro dal limite calcia di poco a lato del primo palo.
Dopo pochi istanti arriva un nuovo cross dalla sinistra di Xibraku che pesca Bonetti sul secondo palo che di destro ribadisce in rete.
Il Mozzecane tenta di accorciare le distanze su punizione dalla distanza deviata sulla traversa daFadini , finisce così il primo tempo sul punteggio di 2 a 0 per i padroni di casa.
Nei primi minuti del secondo tempo Bazzoni sostituisce Gallucci ed i bianco-neri si dispongono a 4 in difesa , anche il Mozzecane prova a mettere in campo forze fresche per tentare di riaprire la partita.
I bianco-rossi sembrano avere maggior piglio e si rendono pericolosi soprattutto sulla fascia destra con il neo entrato Oppongma buttandosi in avanti si espongono alla ripartenza dello Zevio che con un perfetto lancio dalla propria metà campo di Xibraku trova Bonetti che si invola per 30 metri verso la porta avversaria e dal limite di collo destro trafigge il portiere in uscita trovando la personale tripletta.
A questo punto i ragazzi di Bertassello si concedono una “pausa” e vengono sorpresi dall’attacco avversario che su palla rasoterra dalla sinistra trova in area il numero 17 Oppong che di piatto appoggia in rete.
Passano iminuti e anche lo Zevio mette in campo forze fresche per difendere il vantaggio prima con Montanari “Junior” che subentra a Pellizzonpoi con Saletti al posto di Bonetti che esce soddisfatto tra gli applausi .
A questo punto la partita diventa un po’ più nervosa ed il giuoco viene spesso interrotto dal direttore di gara.
Nei minuti finali esce Xibraku ed entra Scagno che contribuisce a spezzare le manovre avversarie.
Nei minuti di recupero il numero 9 dello Zevio dopo una personale percussione in area avversaria viene atterrato e l’arbitro decreta il calcio di rigore che lo stesso Montanari batte con sicurezza spiazzando il portiere.
Ancora pochi secondi e il triplice fischio consegna ai ragazzi di Mister Bertassello la meritata vittoria che contiamo sia di buon auspicio per il proseguo dell’anno.
I tifosi di casa sulle tribune acclamano i propri beniamini per il saluto finalesotto la tribuna centrale con un applauso generale che riempie tutto lo stadio.
Sempre Forza Zevio e Buon 2018 a tutti !

Leave a comment