San Giovanni Ilarione 23 settembre 2018 ore 10.30

U.S. S.Giovanni Ilarione-A.C. Zevio 1925 2-7 (1-4)

Formazioni:-

U.S.S.Giovanni Ilarione:- 1) Cambiolo, 2) Pozza N., 3) Singh, 4)Beschin, 5) Rossafi, 6) Pasi, 7) Bonora (V.Cap), 8) Confente V. (Cap.), 9) Camponogara, 10) Munaretti, 11) Zoccante, 12) Sartori, 13) Confente F., 14) Pozza C., 15) Cavazza. All.Munaretti

A.C.Zevio1925:-1) Saorin, 2) Carli, 3) Corrà, 4) Meneghelli, 5) Guarise, 6) Benetti, 7) Bersan (V.Cap.) 8) Vogli, 9) Marcantoni, 10) Leucci (Cap.) 11) La Rosa, 13) Mantovani, 14) Caliari, 15) Pala, 16) Cazzadori, 18) Crivelli. All.Castagnini.-

Marcatori:- 2^ Bersan (Z) 6^Leucci (Z) 13^ aut.Vogli (SG) 19^Bersan (Z) 34^ Carli (Z) 40^ Rossafi (SG) 61^Bersan (Z) 68^ Bersan (Z) 70^ Pala (Z)

Ammoniti:-Benetti (Z) Marcantoni (Z) Singh (SG)

Sul sintetico di S.Giovanni Ilarione, inizia nel modo migliore la stagione dei Giovanissimi B dello Zevio in  classico completo bianconero, opposti ai padroni di casa in maglia e pantaloncini giallo “canarino”. Al secondo minuto di gioco Leucci con un lancio preciso, mette Bersan in condizioni ottimali per presentarsi da solo davanti a Cambiolo e batterlo comodamente. Passano pochi minuti e Meneghelli serve Leucci al limite dell’area, quest’ultimo salta Beschin e calcia in porta, Cambiolo respinge ma il centrocampista bianconero e lesto a ribadire in rete; 2-0 dopo 6 minuti e gara che si mette subito in discesa. I padroni di casa accusano il colpo e nei muniti successivi, per ben due volte Cambiolo, è miracoloso su Bersan e mantiene il risultato sul 2-0. Al 13^ minuto però, i “canarini” riescono a costruire una bella azione ed a liberare in area Camponogara, il quale calcia verso la nostra porta da pochi metri; Saorin è battuto ma la palla sbatte sul palo destro della sua porta e torna in campo verso La Rosa che,  nel tentativo di liberare l’area, rinvia ma colpisce l’accorrente Vogli e la sfera finisce beffardamente nella nostra porta; 2-1 e gara riaperta, ma per poco. Al 19^ minuto, Guarise interrompe un’azione d’attacco avversaria e lancia Bersan in profondità, liberandolo nuovamente da solo contro Cambiolo che questa volta non riesce nel terzo miracolo della giornata e viene battuto; 3-1 e distanze ristabilite. I padroni di casa comunque non si abbattono e riprendono ad attaccare nel tentativo di riaprire la partita e anche senza creare grosse occasioni tengono costantemente impegnata la nostra difesa che comunque regge bene. A pochi istanti dalla conclusione del primo tempo, i bianconeri sfruttano al meglio una ripartenza e Leucci confeziona l’assist che permette a Carli di entrare nell’area avversaria e battere Cambiolo per la quarta volta; sul risultato di 4-1 si chiude quindi la prima frazione di gioco. Alla ripresa delle ostilità, il S.Giovanni parte forte nel tentativo disperato di riaprire la gara. Al 40^ minuto, sugli sviluppi di un calcio d’angolo per i nostri avversari, nasce una mischia in area, che viene risolta in goal da Rossafi. Si va quindi sul punteggio di 4-2 ed a questo punto sale in cattedra il nostro portiere Saorin che nei minuti successivi, per ben due volte, è autore di interventi eccezionali prima su Camponogara e poi su Confente V., che in entrambi i casi erano riusciti a liberarsi nella nostra area ed a calciare da posizioni favorevolissime. Scampati i pericoli, arrivano i rinforzi dalla panchina, in successione, Cazzadori prende il posto di Meneghelli,  Caliari subentra al posto di Corrà e Pala sostituisce La Rosa. Al 61^ minuto, da un calcio di punizione poco fuori dell’area del S.Giovanni, Bersan è bravo a smarcarsi in area e Leucci lo è altrettanto a servirgli il pallone con cui l’esterno bianconero firma il goal del 5-2. Arriva quindi il momento dell’esordio in campionato per Crivelli che sostituisce Marcantoni e di Mantovani che prende il posto di Carli. Al 68^ minuto Bersan decide di fare tutto da solo, scappa sulla fascia destra, salta in velocità due avversari, batte Cambiolo in uscita per il sesto goal Zeviano e firma il poker personale. Allo scadere del secondo tempo, Leucci recupera palla in difesa e lancia Pala sulla fascia sinistra, quest’ultimo è bravissimo ad entrare in area ed a battere ancora un volta l’incolpevole Cambiolo. Esordio migliore non lo si poteva sperare…complimenti a tutti…avanti così…forza ragazzi e forza Zevio !!!

S.L.

Leave a comment