CENA DI NATALE 2019 … UN SUCCESSO ANNUNCIATO

Mercoledì 11 dicembre, nella splendida cornice del Ristorante Pizzeria Sacchetto, si è svolto il tradizionale incontro per lo scambio di auguri di Buon Natale e Buone Feste tra Dirigenti, allenatori e collaboratori della Società. A fare gli onori di casa Giorgio Scandola, il Presidente, che con la sua simpatia ed entusiasmo ha reso ancora più speciale la serata. Molto apprezzato e ricercato il menù proposto per l’occasione da Andrea Zanetti, il titolare, supportato da un ottimo vino. Presenti alla cena, per conto dell’Amministrazione Comunale, il signor Gabriele Bottacini, Vicesindaco, e Alberto Todeschini, Consigliere con la delega alle Associazioni, ai quali il Presidente, prima degli auguri, ha lasciato brevemente la parola. “Fa piacere vedere un gruppo così numeroso che si prodiga per la società AC Zevio”, ha dichiarato nel suo intervento il Vicesindaco. “Permettetemi una battuta”, ha aggiunto: “ogni lunedì mattina apro l’Arena e la prima cosa che vado a vedere è il risultato della prima squadra. Devo dire che come tifoso sono molto contento per i risultati di quest’anno. Come Amministratore sono un po’ preoccupato; mettiamo che i nostri ragazzi vincano il campionato e salgano di categoria… E penso alle casse del nostro comune che sono sempre deficitarie. A parte gli scherzi, vi auguro di cuore il salto di categoria, anche perché sarebbe l’orgoglio di tutto il nostro paese. Sono comunque a conoscenza che state facendo un ottimo lavoro anche nel settore giovanile, grazie anche a molte persone che si stanno impegnando e sulle quali la società può contare. L’Amministrazione Comunale è comunque sempre stata a fianco della Società e continuerà a farlo anche nel futuro. Rinnovo l’augurio di Buon Natale e Buone Feste a nome mio e anche del Sindaco, auspicando che il 2020 sia ricco di soddisfazioni sportive”. 

Come Associazione”, ha ribadito il Consigliere Todeschini, “l’AC Zevio è una delle più importanti realtà del nostro Comune, che accoglie un gran numero di giovani seguendoli non solo da un punto di vista sportivo ma anche formativo, dando loro la possibilità di fare sport in modo sano. Auspico che il Presidente e il Direttivo, con la collaborazione di tutti voi, possa fare sempre meglio ed ottenere i giusti riconoscimenti sportivi che una società come l’AC Zevio sicuramente merita”.

Il Presidente, dopo aver ringraziato il Vicesindaco e il Consigliere Comunale, prima dei tradizionali auguri ha voluto sintetizzare il momento storico che la società sta vivendo. “Parto dal settore giovanile, dove il nostro intento è fare sempre meglio. Tra Juniores e Prima Squadra vorremo idealmente che ci fosse un fil rouge che li colleghi. Subito dopo le feste è già 2020 e per la società un traguardo importante, ovvero i 95 anni dalla fondazione. A giugno, a fine campionato, sperando che tutte le squadre abbiano fatto bene, daremo ampio risalto a questo importante traguardo. Che però non deve essere visto come un punto d’arrivo, bensì un trampolino di lancio per arrivare ai 100, facendo sempre meglio. Il nostro è un progetto a lungo termine. Grazie di cuore a tutti i collaboratori, soprattutto a quelli che fanno un lavoro oscuro ma fondamentale. A quelli che aiutano la società sia dall’esterno che dall’interno. Grazie di cuore a tutti i dirigenti e agli allenatori. Il nostro motto potrebbe essere: non c’è storia senza futuro. La storia è passata, il futuro lo dobbiamo costruire noi nel migliore dei modi. Non mi voglio dilungare, ma una cosa la voglio dire ai Mister presenti: voi questa sera non mangerete la torta Millefoglie ma il panettone che vi abbiamo riservato” strappando una fragorosa risata ed un caloroso applauso.

Prima di concludere la serata è stato estratto il biglietto vincente della lotteria. Anche quest’anno, manco a dirlo, il premio è andato a Italo, che si è aggiudicato un weekend per due persone da trascorrere in un centro benessere. Sul nome della fortunata accompagnatrice Italo ha mantenuto il massimo riserbo. 

FZ

Leave a comment