Pulcini 2007.
A.C. Zevio 1925 – U.S.D. Casteldazzano

AC Zevio 1925: Filippo Frigo, Valentino Spada, Andrea Signorini, Eriko Osmani, , Kevin Spada, Gabriel Carcereri, Alessio Pernigotti, Matteo Santinello, Sudejs Shehi, Alessio Frigotto
U.S.D. Casteldazzano: Federico Carone, Yosseph Guerroum, Nicholas Montanari, Marco Vedovi, Riccardo Tezza, George Alexan Budaca, Francesco Mattuzzi, Giacomo Frinzi, Mathias Gazzoli, Diego Campion, Leonardo Tubini

Sabato 10 marzo 2018 ore 15:00 campo NOI di Zevio.
Finita l’avventura in quel di Arco (TN) si ritorna a Zevio per la 5^ giornata di campionato per affrontare, al campo NOI di Zevio, la compagine “USD Casteldazzano”. Le condimeteo sono discrete, alle 14:00 ha smesso di piovere, questo sicuramente per consentire lo svolgimento della gara. Ottima la partenza dei bianconeri che provano subito ad insidiare la porta avversaria. La nostra difesa con Signorini e Spada V. non permette agli avversari di battere a rete e quando lo fa ci pensa il nostro Frigo. I ragazzi hanno voglia di vincere ed in campo si nota un bel fraseggio con Osmani ispirato a distribuire palloni alle nostre ali che preoccupano i difensori avversari e mantengono alta la linea difensiva. Finalmente lo Zevio passa in vantaggio con un tiro di Shehi deviato in porta da un difensore. La seconda frazione di gioco inizia subito con i bianconeri in attacco; pressano, difendono e producono azioni di pregevole fattura. Osmani distribuisce palloni e assist consentendo a Santinello di fare doppietta e Valentino Spada schierato in attacco beffa il portiere avversario con un bel diagonale. La coppia Carcereri-Shehi in difesa chiude bene gli spazi e limitano i tiri in porta degli avversari, Frigo saracinesca nega la gioia del goal in diverse occasioni e Pernigotti a centrocampo contrasta gli avversari e prova a far ripartire i compagni. Kevin Spada, Alessio Frigotto sulle fasce sono incontenibili. I bianconeri calano il ritmo e i gialloblu prendono coraggio e provano a ribaltare il risultato, ma oggi non c’è storia Signorini disturba continuamente le avanzate avversarie e Osmani continua a fornire palloni ai compagni. I ragazzi dello Zevio sono determinati a vincere questa gara nonostante le energie sembrano diminuire, ma le azioni prodotte dimostrano che hanno ancora voglia di fare goal, e infatti, di li a poco, dopo una splendida azione corale Osmani con un bel diagonale di sinistro prima e con una bordata dopo un’azione solitaria gonfia la rete. Le ostilità terminano a vantaggio dei bianconeri che soddisfatti corrono sotto la curva dei numerosi sostenitori che applaudono. Oggi abbiamo assistito ad una bella gara, in campo di è visto un grande spirito di corpo e poca individualità. Benissimo bravi ragazzi!

Leave a comment