Allievi Provinciali A. Giornata 9

 

AC ZEVIO 1925 USD BONAVIGO 1961 (6-0) 11 – 0

AC ZEVIO 1925: Rodegher o, Dal Forno (dal 1′ s.t. Freddo), Formenti, Terzi, Salà (dal 3′ s.t. Bosco), Pasti (dal 1′ s.t.
Xibraku), Grolla (dal 6′ s.t. Amariei), Libelli, Al Hor any, Saorin (dal 1′ s.t. Mainente), Zenzolo (dal 1′ s.t. Meneghelli). A disposizione: Conti. Allenatore: Piasere Christian

USD BONAVIGO 1961: Palamara (dal 27′ Mazzoni), Roscigno (dal 6′ s.t. Ferrarini), Magnabosco (dal 1′ s.t.
Rosestolato), Tempo, Murari (dal 23′ s.t. Kaabouni), Bor asco, Allamani, Isolan, Mokr ane (dal 1′ s.t. Nassi), Mamone, Petrov (dal 17′ s.t. Avetisyan). Allenatore: Boni Manuel.

Arbitro: Edoardo Visentin di Legnago
Reti: 7′ Al Horany su rigore (Zevio), 10′ Saorin (Zevio), 13′ Zenzolo (Zevio), 23′ Saorin (Zevio), 31′ Al Horany
(Zevio), 40′ Dal Forno (Zevio), 5′ s.t. Mainente (Zevio), 10′ s.t. Meneghelli (Z evio), 20′ s.t. Al Horany (Zevio) 23′ s.t.
Xibraku (Zevio), 33′ s.t. Terzi (Zevio).

 

Partita a senso unico dello Z evio al Leo Todeschini contro un Bonavigo con sette 2002 e un 2003
nell’undici titolare. Capitan Terzi ci mette un paio di minuti a pr endere totale possesso del centr ocampo, proponendosi
come fulcro del bel gioco dei bianconeri, r ecuperando anche i pochi palloni toccati dai ragazzi del Bonavigo e
disegnando squisite geometrie sulla tr equarti. Come non bastasse, l’arbitro (ottima la sua direzione) assegna dopo
soli 7 minuti un netto rigore che Al Horany trasforma con freddezza per l’1 a 0, seguit o da altri due gol, di Saorin e
Zenzolo, nei sei minuti seguenti.
Sul 3 a 0 il Bona igo batte un colpo solo al 20′, con la traversa sbucciata da Mokrane che subito dopo sugli sviluppi dell’ azione liscia clamorosamente solo davanti alla porta difesa dall’unico 2002 bianconero Rodeghero.
Poi solo lo Zevio, che chiude il primo tempo su un tennistico 6 a 0 con una bella r asoiata di sinistro di Dal Forno allo scadere, e mette altri cinque palloni in r ete nel secondo tempo, fr utto di qualche sortita in area avversaria in un possesso palla quasi t otale con la partita che col passare dei minuti ha sempre meno significato e tensione.
Da annotare la prestazione molto convincente del secondo 2002 in r osa dello Zevio, Erik Xibraku, entrato nel secondo tempo, impreziosita dalla bella mar catura su inserimento al minuto 23. Nonostante il div ario in campo, la partita è stata a tratti piacevole grazie ad un clima sereno e alla voglia di tutti di giocare al calcio.

In bocca al lupo agli amici del Bonavigo, che pagano l’inesperienza e meccanismi di difesa ancora da registrare.
Mirko Meneghelli