Tabellino:
Audace – Zevio 1925 (2-2)

Formazioni:-

Audace :
Giorgi,DeBattisti,Consuma,Mabrouk,RobertsPieterson,Perina,Pasti,Mazzoli,Menin,Belloni,MartinZandonà,Vacchini,Zanoni,Garcia,Fanton,StaAna,Nedelcu,DeIseppi.

Zevio:
Fadini,Ligorio,Bazzoni,Pegoraro,Benedetti,Perlini,Bonetti,
Gallucci,Montanari,Xibraku,Maiolo,Rodeghero,Saletti,Hakim,Celona, Costa.

Arbitro: Mattia Pasquato di Verona
Reti: 8’ Pasti ( A ) , 16’ Xibraku ( Z), 58’ Mazzoli ( A ), 65’ Xibraku ( Z ).

I padroni di casa in maglia rossa attaccano fin da subito spingendo sulle fasce e dopo poche azioni trovano un buon cross in area sul primo palo che il numero 7 Pasti ribadisce in rete dopo che il suo primo tentativo di testa era stato respinto dal reattivo portiere Zeviano.
I ragazzi di Bertassello in maglia nera non vengono per nulla scalfiti , manovrano a centrocampo e cercano di scavalcare la difesa avversaria con alcuni lanci in profondità per il neo acquisto Montanari che al 18’ difende un buon pallone in area , scarica per Xibraku che non ci pensa due volte e di sinistro incrocia in rete alla sinistra del portiere avversario.
Dopo qualche minuto su tiro da calcio d’angolo Montanari colpisce di testa alto sopra la traversa.
Nuova occasione per lo Zevio con Bonetti che dalla destra trova Maiolo il quae dal limite dell’area di piatto destro tira sull’angolo basso, ma il portiere si distende e devia in angolo.
Dopo il riposo le due squadre riprendono ad affrontarsi a viso aperto e si assiste a buone giocate con occasioni da entrambe le parti.
Lo Zevio ci prova con un tiro da fuori area di Costa subentrato a Pegoraro.
Al 58’ i “diavoli rossi” manovrano sulla destra e si procurano un calcio di rigore. Si incarica di batterlo il numero 8 , sulle tribune la tensione è alta , il numero 1 dello Zevio si posiziona sulla linea guardando l’avversario negli occhi , rincorsa e tiro , Fadini si tuffa dal lato giusto e respinge il pallone che rimane al centro dell’area piccola e viene ribadito in rete dallo stesso Mazzoli più veloce di tutti ad avventarsi sulla respinta.
Lo Zevio torna in svantaggio ma non molla e prova a giocare in profondità sfruttando la velocità sulle fasce di Maiolo e Bonetti con Montanari che al centro dell’attacco fa a sportellate con i difensori avversari.
A centrocampo Costa e Gallucci interrompono le ripartenze avversarie ed in difesa Celona subentrato a Bazzoni fa buona guardia assieme a Benedetti centralmente e Perlini si sposta a sinistra.
Al 65’ pallone ben giocato da Montanari che subisce fallo e si guadagna una preziosa punizione da distanza ragguardevole , il nostro capitano si incarica della battuta e con forza disegna una traiettoria perfetta che finisce in rete all’incrocio dei pali , squadre di nuovo in parità.
Ma le emozioni non finiscono , Mister Bertassello mette in campo forze fresche , Saletti e Hakim danno il cambio sulle fasce per provare a vincere la partita , anche dagli spalti i tifosi credono nell’impresa senza smettere di incitare i ragazzi.
Negli ultimi minuti lo Zevio si crea un paio di calci d’angolo che purtroppo non riesce a sfruttare ma anche l’Audace insegue i tre punti con veloci ripartenze ed in particolare con una incursione sulla fascia che viene sventata ottimamente da Ligorio.
Arriva infine il triplice fischio del giovane e bravo arbitro Pasquato che mette fine alle ostilità decretando un pareggio tutto sommato giusto che premia con un punto ciascuna le due compagini cui va dato il merito di aver sempre cercato la vittoria.
Tanti auguri di buone feste a tutti e sempre FORZA ZEVIO !