Pulcini 2007.
A.C. Zevio 1925: Filippo Frigo, Andrea Signorini, Valentino Spada, Mohamed Fattah, Sudej Shehi, Gabriel Carcereri, Kevin Spada, Leonardo Brangian, Andrea Migliorini, Stefano Galletto, Pietro Felisi.
Domenica 04 febbraio 2018 – Arco di Trento località Baone.
Bellissima giornata, splendido sole che scalda il terreno di gioco che ospita la II^ fase del torneo “Beppe Viola”. Le squadre iniziano la fase di riscaldamento prima del via alle ostilità. I ragazzi dello Zevio sono caricatissimi hanno voglia di giocare, divertirsi e vincere; scalpitano, fremono dall’entrare in campo e dimostrare tutto il loro valore.
Ore 14:30 saluto delle squadre ai numerosi spettatori presenti e pronti via… si inizia. Dodici moschettieri in tenuta bianconera pronti a dare battaglia e senza fare sconti agli avversari; oggi il motto è “Tutti per uno, uno per tutti!”
Le squadre in campo sono composte da solo sei giocatori, ma i bianconeri sembrano essere il doppio; i ragazzi sul terreno di gioco corrono, sudano, quelli a bordo del campo incitano i compagni, soffrono e gioiscono tutti insieme.
A dire il vero c’è ben poco da soffrire, i bianconeri, dalla prima gara, hanno fatto divertire i loro supporters regalando una serie di vittorie con un bel gioco. Non da meno la grande lezione di “Fair play” che i ragazzi hanno impartito agli avversari.
Valanga di goals ( a segno:, Brangian, Signorini, Carcereri, Pegoraro 3, Migliorini, Felisi 3, Galletto 4) e gioco spettacolare sono stati gli ingredienti utilizzati dai bianconeri dell’A.C. Zevio 1925 negli incontri contro le compagini, agguerritissime, di “ASD Pieve di Bono”, “US Telve” e “US Cadore”. Non dimentichiamoci di saracinesca Frigo e il grande Fattah che ha fornito un’ottima prestazione nel ruolo, inedito per lui, di portiere.
La II^ fase del torneo si è conclusa con il piazzamento al 1° posto del girone, e questo consente all’A.C. Zevio 1925 alla III^ fase del torneo. L’entusiasmo è alle stelle.
Grande gruppo, eccezionale affiatamento dentro e fuori dal campo; una squadra di amici che giocano a calcio! Bravi ragazzi!
Giornata di calcio senza alcuna sbavatura all’insegna del divertimento e spensieratezza condivisa dai genitori-supporters che hanno molto apprezzato, e non vedono l’ora di ritornare ad Arco, unitamente all’eccellente organizzazione logistica di Alessandro Frigo.
La corazzata bianconera è già pronta per la prossima sfida di domenica 11 febbraio 2018.

Rino Paolella