Zevio 29 settembre 2018 ore 15.30 stadio Comunale “Leo Todeschini” .-

A.C.Zevio 1925-S.S.D. Valdalpone Roncà 8-2 (5-1)

Marcatori:- 9^ Marcantoni (Z) 11^ Marcantoni (Z) 17^ Burati rig. (V), 22^Bersan (Z) 27^ Meneghelli (Z), 30 ^Leucci (Z) 46^Bersan (Z) 48^ Burati rig. (V) 51^Bersan (Z) 54^Leucci (Z).-

Ammoniti:- Meneghelli (Z) Leucci (Z)

A.C.Zevio1925:-1) Bortolazzi, 2) Carli, 3) Corrà, 4) Meneghelli, 5) Guarise, 6) Benetti, 7) Bersan (V.Cap.), 8) Vogli, 9) Marcantoni, 10) Leucci (Cap.), 11) La Rosa, 13) Mantovani, 14) Caliari, 15) Pala, 16) Cazzadori, 17) Llusha, 18) Crivelli. all.Castagnini.-

S.S.D. Valdalpone Roncà:- 1) Bevilacqua, 2) Facchini, 3) Confente, 4) Roncari, 5) Plamadeala, 6) Trestini, 7) Burati, 8) Faedo, 9) Danese A., 10) Soprana, 11) Danese G., 13) Singh, 14) Niero, 15) Lovato. all. Lovato.-

In un caldo pomeriggio di fine settembre, esordio interno per i nostri giovanissimi provinciali in completo bianconero, opposti alla formazione del Valdalpone Roncà, scesa in campo in maglia gialla con pantaloncini e calzettoni granata. Dopo le prime battute di gioco, in cui entrambe le formazioni provano a superarsi a vicenda senza riuscirci, il risultato si sblocca al  9^  minuto, quando Bersan sulla fascia destra dell’attacco bianconero, sfugge a Confente e serve Marcantoni al centro dell’area, il quale è bravo a stoppare il pallone, dribblare  Roncari e freddare Bevilacqua. Passano appena due minuti e l’azione si ripete con Bersan che, arriva a fondo campo e serve a Marcantoni il più facile dei palloni da spingere in rete, per il raddoppio Zeviano. Gara che sembra quindi mettersi subito in discesa per i nostri ragazzi, ma passano pochi minuti ed al 16^ Danese A., centravanti giallogranata,  entra nella nostra area, salta in velocità Guarise che lo atterra; calcio di rigore solare concesso dall’arbitro. Sul dischetto si presenta Burati che con un tiro secco batte Bortolazzi alla sua destra. Neanche il tempo di festeggiare per i nostri avversari che, Leucci serve con un preciso passaggio Bersan il quale, entra nell’area avversaria, salta Bevilacqua che lo trattiene e causa il calcio di rigore che il direttore di gara concede immediatamente. Sul dischetto si presenta lo stesso Bersan che però si fa respingere la conclusione da Bevilacqua ed il risultato resta sul 2-1. I nostri avversari, galvanizzati dalla prodezza del loro portiere, iniziano ad attaccare ed al 22^ Corrà è bravo a fermare Danese G. ed a lanciare sulla fascia destra Bersan, che ancora una volta sfugge a Confente, si presenta da solo davanti a Bevilacqua e lo batte con un tiro secco, facendosi quindi perdonare per l’errore dal dischetto di pochi istanti prima. Subito il terzo goal, gli ospiti accusano il colpo e si chiudono in difesa. Al 27^ minuto, sulla nostra fascia sinistra d’attacco,  Carli trova lo spazio per effettuare un bel cross nell’area avversaria che, Plamadeala respinge di testa  ma giusto sui piedi dell’accorrente Meneghelli che controlla la sfera e lascia partire un gran tiro dai 20 metri che batte Bevilacqua per la quarta volta. La reazione dei giallo-granata è veemente e nei minuti seguenti tutta la squadra si catapulta nella nostra metà campo. Tale atteggiamento viene però punito al 30^ minuto, quando Leucci intercetta un pallone sulla nostra trequarti campo, salta Facchini l’unico avversario rimasto in copertura e scappa  nella metà campo avversaria rimasta vuota, dribbla Bevilacqua in uscita e palla al piede si avvia lentamente verso la porta vuota. A questo punto però il nostro trequartista, con quel tocco di “sana follia” che da sempre è caratteristico di chi ricopre quel ruolo, anziché depositare comodamente il pallone in rete, temporeggia, si fa raggiungere da Facchini, lo dribbla per la seconda volta nella stessa azione quasi sulla linea  di porta ed a questo punto, finalmente, deposita la palla in goal. Dalle tribune ed in campo scrosciano gli applausi per la grande giocata del nostro ragazzo,  che si spera in futuro possa però  capire che, certe giocate, per quanto belle, possono costare care. Finisce quindi la prima frazione di gioco sul 5 a 1 per i bianconeri. All’inizio del secondo tempo, come prevedibile, gli ospiti tentano il “tutto per tutto” e riescono ad occupare la nostra metà campo ed a costringerci sulla difensiva. In questa fase, il nostro portiere, Bortolazzi, è protagonista di due buoni interventi, sui tiri dal limite dell’area di Faedo, al 39^ e Confente al 42^. Dalla panchina Zeviana arrivano forze fresche e Llusha prende il posto di Meneghelli. Scampati i pericoli e calata la pressione avversaria, al 46^ minuto, Leucci con un preciso lancio a scavalcare la difesa avversaria, mette nuovamente Bersan da solo contro Bevilacqua, che viene battuto per la sesta volta. Palla al centro e reazione avversaria che al 48^ minuto porta Burati ad entrare nella nostra area ed d essere affrontato contemporaneamente da Benetti e La Rosa; nello scontro a tre l’attaccante della Valdalpone va giù e l’arbitro concede il terzo rigore della giornata. Sul dischetto va sempre Burati che realizza il goal del 6 a 2 con un tiro a mezza altezza alla sinistra di Bortolazzi. A questo punto, Crivelli subentra a Marcantoni. Nuova reazione bianconera ed al 51^ minuto, Leucci, trova il varco giusto nella difesa avversaria per servire un pallone rasoterra  a Bersan che, per la terza volta si presenta da solo davanti all’estremo difensore avversario e lo batte portando a 7 le marcature Zeviane ed a 3 quelle personali, prima di lasciare il campo sostituito da Caliari. Al 54^ minuto, Leucci, salta Roncari entra in area avversaria e da posizione defilata, con un pallonetto, scavalca Bevilacqua in uscita e realizza il goal del definitivo 8-2. Continuano quindi i cambi, con Cazzadori per Vogli, Pala per La Rosa e Mantovani per Carli. Quasi allo scadere, Bortolazzi compie un vero proprio miracolo su di Danese A., che  a pochi passi dalla nostra porta conclude in modo violento ma il nostro portiere riesce a deviare la sfera in calcio d’angolo. Al triplice fischio dell’arbitro tutti sotto la tribuna a festeggiare la bella prestazione con genitori, fratelli, parenti a vario titolo, amiche ed amici Zeviani. Bravi ragazzi e Forza Zevio !!!

S.L.