Zevio 17 marzo 2018 ore 16.30 campo sussidiario.-

A.C. Zevio 1925:- 1) Saorin, 3) Benetti, 4) Lenghel, 5) Corrà, 6) Meneghelli, 7) La Rosa, 8) Pala, 9) Bersan 10) Leucci, 11) Marcantoni, 13) Caliari, 14) Marconcini, 19) Guarise. All.Benini

A.S.D. Audace Calcio:- 1) Serpelloni, 2) Lipomani, 3) Melegrito, 4) Faccioli, 5) Sheshi, 6) Zandonà, 7) Polacco, 8) Trejo, 9) Ramascanu, 10) Residori, 11) Carcagni, 12) Spinagri, 13) Pasti, 14) Cacciatori. All.Corradi

Nella prima giornata del girone di ritorno del campionato primaverile, sul sintetico di Zevio, sotto una pioggia non particolarmente copiosa, ma costante,  si affrontano i padroni di casa in maglia bianconera e gli ospiti dell’Audace Calcio di San Michele, in completo rossonero.

Si inizia con la prima serie di shoot out, che viene vinta, seppur di misura, dai ragazzi dello Zevio, a dimostrazione di una particolare attenzione, con cui viene affrontato il “gioco di apertura” .

Palla al centro e via con il primo tempo, ed i nostri ragazzi, chiudono quelli dell’Audace nella loro metà campo ed iniziano ad arrivare la occasioni da goal.

Dopo una traversa colpita con un gran tiro da fuori area da parte di un nostro centrocampista, il risultato si sblocca al termine di un’azione ben congeniata sulla fascia destra, che libera davanti alla porta un nostro attaccante il quale non si lascia scappare la ghiotta occasione porta in vantaggio lo Zevio.

L’assalto alla porta dell’Audace continua anche dopo il goal del vantaggio e sugli sviluppi di un calcio d’angolo, un nostro attaccante riesce a sorprendere la difesa avversaria ed insacca con un bel colpo di testa.

L’Audace reagisce e per qualche minuto, riesce a costringere sulla difesa i bianconeri, ma proprio durante la maggiore pressione ospite, i nostri ragazzi, con una splendida azione di contropiede, portano il nostro attaccante centrale a realizzare il terzo goal che, praticamente, scrive la parole “fine” sull’esito del primo tempo.

Si passa quindi alla seconda serie degli shoot out ed anche in questo caso, gli Zeviani hanno la meglio sugli ospiti portandosi quindi in vantaggio per 2 a 0 nel computo totale della gara.

Parte quindi il secondo tempo, e come già successo nel primo, gli esordienti costringono i loro avversari sulla difensiva, ma stavolta, la difesa ospite regge meglio. Infatti, bisogna aspettare la metà del tempo, quando un nostro centrocampista, con un gran numero, salta due avversari e consegna ad un suo compagno il più facile dei palloni da spingere in porta.

La reazione degli ospiti è sterile ed il nostro portiere praticamente non corre mai nessun pericolo, ed anche il secondo tempo si chiude con la vittoria dei nostri ragazzi e di conseguenza con quella complessiva dell’incontro.

La vittoria della gara con un tempo di anticipo,  da parte dei padroni di casa, comporta loro un quasi fisiologico calo di concentrazione nell’ultima frazione di gioco.

Della cosa, ovviamente, ne approfittano gli avversari che, a meta del tempo, grazie ad un calcio di punizione dal limite dell’area, riescono a portarsi in vantaggio.

Vi è comunque una buona reazione da parte nostra ed a pochi minuti dalla fine, anche l’occasione di pareggiare il tempo grazie ad un calcio di rigore conquistato per l’atterramento in area di un nostro centrocampista.

Sul dischetto si presenta uno dei nostri difensori centrali che, lascia partire un tiro rasoterra che spiazza il portiere avversario, ma che non centra lo specchio della porta, e si spegne a fondo campo dopo aver “scheggiato” il palo; il terzo tempo, viene quindi vinto dall’Audace.

Finisce così la gara con la vittoria dei nostri ragazzi, figlia soprattutto della giusta concentrazione e cattiveria agonistica, con cui sono subito scesi in campo.

Sempre Avanti…e Forza Zevio !!!

Stefano Leucci