Esordienti 2° Anno. Giornata 6.

 

Casaleone 1956 – AC Zevio 1925 0-2  Sh.out (9-7)

Trasferta nella bassa Veronese per i ragazzi di  Elena Benini nella 6ª giornata del girone “invernale”: cielo coperto, temperatura +10, umidità alta.

Ancora una volta una buona prestazione da parte di tutti, con vittoria degli shoot out col risultato di 9 a 7 e dei primi due tempi, rispettivamente per 2-0 e 4-0.
Nel terzo tempo invece, a causa di un piccolo calo generale di concentrazione, molto probabilmente dovuto anche all’esito favorevole delle predette tre fasi di gara, che, in pratica sancivano già la vittoria dell’incontro, gli esordienti, pur sprecando numerose occasioni da goal, non riuscivano ad andare oltre al risultato di pareggio per 2-2, subendo le due marcature avversarie, nello stesso modo e cioè a seguito di mischie in area.

Partita in generale molto intensa dal punto di vista fisico, poco da quello tecnico. Terreno di gioco in scadenti condizioni generali, con pochissima erba e moltissime buche; avversari ben messi dal punto di vista fisico, che durante tutta la gara, hanno cercato di sopperire alle loro discrete qualità tecniche, con la “fisicità” che , come già evidenziato, li vedeva nettamente superiori.
Tuttavia, va sottolineato il fatto che non hanno mai commesso nessun fallo cattivo o intenzionale, ma anzi, nel loro giocare “maschio” sono stati molto corretti, sempre pronti a scusarsi con l’avversario dopo ogni contrasto. Buono l’arbitraggio e l’approccio con mister e dirigenti della squadra ospitante. Ottimo il rispetto dell’area “no pressing” da parte di entrambe le squadre.
Unica nota negativa, la mancanza dei numeri sulle maglie della divisa giallo blu indossata dal Casaleone.
Stefano Leucci