Zevio 2 dicembre 2017, ore 16.30 campo sussidiario.
Formazioni:-
Zevio 1925…Saorin, Corrà, Benetti, Guarise, Carli, La Rosa, Meneghelli, Leucci, Marconcini, Bersan, Marcantoni, Pala, Caliari.
Nogara Calcio…Bellè, Croos, Danese, Francioli, Vecchini, Marcomini, Olivieri, Lanza, Poltronieri,Fiandra, Previdi, Sparapan, Cuzic.

Dopo 15 giorni di sosta forzata, a causa del rinvio della partita prevista a Bovolone domenica scorsa, non disputata per l’ impraticabilità del terreno di gioco, causa pioggia, nel pomeriggio odierno, sono ritornati in campo gli esordienti 2005.
La partita li vedeva opposti al Nogara Calcio, squadra mai incontrata in precedenza e dimostratasi formazione ben messa in campo, e pronta a lottare dall’inizio alla fine dell’incontro. Unica nota stonata della squadra ospite, è stata quella che, raramente, ricominciava l’azione da dietro con passaggi tra portiere e difensori, non sfruttando quindi quasi mai la zona “no pressing”,  ma preferendo far rinviare lungo l’estremo difensore; quest’ultimo, calciando spesso la palla oltre la metà campo, concedeva, conseguentemente, numerose punizioni alla squadra di casa.
Il primo tempo veniva vinto di misura dai ragazzi in bianconero, mentre il secondo, sempre di misura, dagli ospiti.
Infine, il terzo tempo veniva vinto dagli Zeviani in modo largo nel punteggio, ma soprattutto, veniva dominato dal punto di vista del gioco dal primo all’ultimo minuto, quasi che, la ruggine accumulata durante i 15 giorni senza partite ufficiali, man mano che la gara andava avanti, sparisse del tutto.
Stefano Leucci.