Tabellino:
Zevio 1925-Nogara (0-2) 2-3.

Zevio:
Rodeghero,Ligorio,Perlini,Campedelli,Benedetti,Pegoraro,Bazzoni,
Marini,Montanari,Pisa,Maiolo,Saletti,Soarin,Pasti,Salà,Obasuyi.

Nogara:
Mingarelli,Pace,Manattini,Passarini,Albarello,Rigatelli,Battistella,
Guglielmetti,Rebucci,Ceolini,Sbizzera,Ceolini,Mantovanelli.

Arbitro: Samuel Vinco di Verona

Reti: 5’ autogol (N),40’ Battistella (N),56’ Saorin (Z),75’ Sbizzera (N),
80’Montanari (Z).

Lo Zevio in divisa “totalblack” affronta al “Todeschini” il Nogarache veste i colori bianco-rossi e la partita inizia in salita per gli allievi di mister Bertassello che vengono indotti all’autogol dopo soli 5 minuti.
Lo Zevio prova qualche timida ripartenza ma il Nogara impone il suo gioco e su tiro dalla lunga distanza arriva vicinissimo al raddoppio colpendo la traversa.
Proprio mentre lo Zevio sembrava prendere le misure e rendersi pericoloso, allo scadere del primo tempo arriva il secondo gol del Nogara su lancio dalla trequarti che trova il numero 7 in area , ottimo controllo e tiro rasoterra ad incrociare sul secondo palo.
Nella ripresa entrano in campo per lo Zevio Saorin,Pasti e Salà in sostituzione di Pisa, Pegoraro e Marini .
Lo Zevio sembra avere un piglio diverso ma il gol non arriva , la difesa del Nogara si mostra sempre ben posizionata.
Bertassello fa entrare Obasuyi per Campedelli.
Al 50’ bella parata del portiere del Nogara su tiro di Perlini dal limite dell’area , il gol sembra vicino ed infatti dopo pochi minuti Saorin con una percussione personale entra in area e con una splendida rabona accorcia le distanze per lo Zevio.
Gli avversari non sembrano accusare il colpo e gestiscono il vantaggio difendendosi con ordine e ripartendo e quando si sperava nel pareggio arriva l’occasione per il Nogara di chiudere la partita su calcio di rigore ma
Rodeghero tra i pali ipnotizza l’avversario e para.
Al 65’entra Saletti per l’infortunato Ligorio cui auguriamo una pronta guarigione.
Dopo pochi minuti il Nogara si presenta in area dalla fascia destra , il tiro viene ben parato ma la palla finisce nei piedi del numero 11 che di piatto incrocia facilmente sul secondo palo per il terzo gol degli ospiti.
A questo punto la partita sembra chiusa , mancano pochi minuti al termine ma i nostri ragazzi non mollano , azione dalla sinistra , cross sul primo palo , Montanari spicca il volo e incorna in rete.
Infine i 4 minuti di recupero purtroppo non bastano per agguantare un pareggio che tutto sommato potevamo anche meritare , peccato!

Sempre Forza Zevio !

Andrea Campedelli