Pulcini 2007.

 

AC ZEVIO 1925 – NUOVA COMETA  2-3

AC ZEVIO 1925: Filippo Frigo, Valentino Spada, Andrea Signorini, Eriko Osmani, Francesco Roncolato, Alessio Pernigotti, Kevin Spada, Leonardo Brangian, Gabriel Carcereri, Mohammed Fattah, Matteo Santinello.

 

Gli ospiti si aggiudicano il Derby della mela.

Partita sentita da entrambe le formazioni entrate in campo con grinta e determinazione per ottenere il massimo risultato sulla squadra rivale. Dopo i saluti di rito al pubblico tra allenatori e giocatori ha inizio la gara con una ottima spinta in vanti della formazione bianco nera dello Zevio  allenata da Luca Merra ( nella foto di copertina) con una buona impostazione di gioco con alcune conclusioni di poco fuori dallo specchio della porta e con un bel tiro a giro non distante dal palo da parte di Roncolato. I pericoli per la squadra avversaria provengono dalla sinistra con Brangian.
La squadra ospite fatica ad oltrepassare la linea di centrocampo, ma in due occasioni sfruttando le ripartenze sono andati a concludere in porta sventante da ottimi interventi del portiere Frigo. Si concludono i primi 15 minuti 0-0 con una leggera supremazia di gioco da parte dei nostri ragazzi.

Nel secondo tempo la partita assume toni diversi; è la squadra ospite a prendere il sopravvento con aggressività creando diverse occasioni mettendo in difficoltà la difesa zeviana. Il nostro portiere è chiamato a fare gli straordinari con diversi interventi che limitano il passivo di 3 reti realizzate dal Capitano della Nuova Cometa che non ha difficoltà ha realizzare da solo e a distanza ravvicinata nelle diverse occasioni.

Il terzo tempo la musica cambia lo Zevio entra in campo determinato e concentrato. Si rivedono le giocate del primo tempo, triangolazioni e un bel fraseggio. Per circa 10 minuti i bianco neri tentano di bucare la porta avversaria ma la squadra ospite si chiude bene in difesa e diventa quasi impossibile concludere in porta. Nei minuti finali grazie a due interventi del numero 1 bianconero, il risultato del terzo tempo rimane a reti inviolate. I ragazzi dello Zevio escono dal campo a testa alta dopo aver disputato un ottima gara.
Abbiamo assistito ad una bella partita, emozionante per la rivalità tra i giocatori e sostenitori, con grande fair play, in un clima sereno ma avvincente; ragazzi e allenatori di entrambe le squadre sono usciti dal campo tra gli applausi indistinti del pubblico. Insomma che dire: una giornata di vero sport!