Category Archives: Prima Squadra

Vittoria importante

Boys Buttapedra-Zevio1925 (0-1) 0-2
Boys Buttapedra
Girlanda, Molinari, Mazza, Danese F. Danese G. Menini, Bamfo, Muraro, Miglioranzi, Mavrici, Negri
A Disp. El Hamess, Varano, Di Grazia, Tedeschi, Giordani, Poletto, Sabbion, Ursicino, Arzenton
All. Cristian Cordioli
Zevio1925
Grigolini, Vallani, Cherobin, Scolaro, Zenari, Scolari, Baltieri, Poli, Mainente, Corbo, Fracasso
A Disp. Fadini, Gerardi, Pretto, Gianello, De Mori, Padurean, Bernardi, Cherubin, Lavecchia
All. Christian Piasere
Reti: Corbo rig. (Z), Fracasso (Z)
Partita:
Per la dodicesima giornata si sfidano i Boys in maglia granata, pantaloncini e calzettoni bianchi, e lo Zevio in maglia bianca pantaloncini e calzettoni neri.
Partita da subito ostica, sia per gli avversari che per il terreno di gioco, i nostri ragazzi dimostrano concentrazione e determinazione, messi bene in campo anche se oggi più che il fioretto, serve la lotta.
Come detto la determinazione è quella giusta nel primo tempo i bianconeri passano su rigore per fallo di mano su cross di Mainente ineccepibile, sul dischetto va Corbo (mò le faccio er cucchiaio) ed insacca.
Da notare nel primo tempo il brutto infortunio di Murano, al quale vanno gli auguri di un pronto recupero!
Nella ripresa partono arrembanti i Boys, ma non impensieriscono la nostra difesa ben registrata da capitan Scolari che con Scolaro e Vallani sembrano insuperabili!
Passata la sfuriata iniziale i ragazzi di mister Piace prendono il controllo del centrocampo con Poli e Zenari, con piccanti azioni in contropiede che mettono spesso in difficoltà la retroguardia avversaria, al tramonto della partita Fracasso mette il sigillo finale, ottima azione di Cherubin sulla sinistra palla in mezzo per l’accorrente Fracasso che prima mette a sedere il portiere e poi deposita in rete.
Bella vittoria che serviva, ora si gioca già mercoledì il recupero con l’Isola Rizza,
diamo continuità alla prestazione di oggi….e…..FORZA ZEVIO!!!

Niente da fare…

Zevio1925-Pro Sambonifacio (0-2) 0-2
Zevio1925
Grigolini, Gerardi, Cherobin, Scolaro, Scolari, Vallani, Fracasso, Zenari, Corbo, Poli, Cherubin
A Disp. Santi, Baltieri, Pretto, Mainente, Bernardi, De Mori, Gianello, Perotti, Padurean
All. Christian Piasere
Pro Sambonifacio
Beltrame, Fattori, Portinari, Magagnotto, Prina, Zerbatto, Vallisari,Lima Da Silva, Shamini, Viviani, Bersani
A Disp. Tadiello, Trevisan, Fattori, Malgarise, Haraoui, Fraccaro
All. Salvatore Mantovani
Arbitro: Giovanni ZANON sez. di Schio
Reti: Magagnotto (P), Lima Da Silva (P)
Partita:
Zevio e Pro Sambo si sfidano per l’undicesima giornata, in tenuta bianconera i locali, ospiti in completo rossoblu.
Agli ordini dell’incerto sig. Zanon le squadre si sfidano con ambizioni diverse, i ragazzi di mister Piasere con qualche novità e soluzione diversa, la Pro squadra con più esperienza, la quale si vede nel primo tempo, ospiti in vantaggio con Magagnotto lesto ad infilarsi in area e colpire di testa (disattenzione nella marcatura) sulla punizione battuta da Lima Da Silva, prima della fine del tempo è lo stesso Lima Da Silva a battere a rete la sua conclusione deviata prende un giro strano va a “baciare” il palo ed insaccarsi sulla sinistra di Grigolini al debutto.
Nel secondo sarà stato il tè, saranno stati i consigli del mister, la squadra gioca meglio e mette gli ospiti in difesa, ciò nonostante grossi pericoli alla porta difesa da Beltrame non ne corre, eccetto un paio di conclusioni, il risultato non cambia fino al fischio finale.
Nonostante i cambi oggi i nostri punteros avevano le polveri bagnate, è un periodo un po’ così, non bisogna abbattersi e pensare alla prossima partita con i Boys, dove i punti valgono doppio non molliamo, prepariamola bene e……FORZA ZEVIO!!!
Ligio

 

Esperienza in goal

ZEVIO1925-MONTORIO (0-2) 1-4
ZEVIO1925
Santi, Gerardi(75ºCherobin), Pretto, Scolari(45ºPoli), De Mori, Gianello, Fracasso, Zenari(68ºScolaro), Corbo, Bernardi(85ºPerotti), Cherubin(53ºMainente A.)
A Disp. Grigolini, Pernigo, Mainente E, Zenzolo
All. Christian Piasere
MONTORIO
Boninsegna, Bosco, Tregnaghi, Bragato, De Beni, Bozzola, Marcoloni, Menini, Kovacevic, Caputi, Stavarachi
A Disp. Antolini, Tomelini, Tosadori, Corso, Colombari, Corradi, Colognato, Riolfi, Turudeanu
All. Marco Burato
Arbitro sig. Antonio Bissolo sez. Legnago
Reti: Bozzola 2 (M), Fracasso (Z), Marcolini (M), Kovacevic (M)
Partita:
Al “Leo Todeschini” si affrontano per la nona giornata, il lanciato Montorio in classica divisa nerobiancoverde e i locali in completo bianco!
La partita è da subito combattuta, ben giocata da ambo le parti, alla mezz’ora Kovacevic (vera spina nel fianco) scende sulla sinistra mette in mezzo dove Marcolini insacca. Neanche il tempo di tentare una reazione che l’ex Bozzola raddoppia complice un’incertezza difensiva, maldestro rinvio di Santi che colpisce un’avversario il rimpallo arriva al sopracitato Bozzola che mette la palla in rete.
Nella ripresa partono meglio i ragazzi di Piasere, che accorciano su calcio di rigore battuto da Fracasso, ci si attende un’assalto alla porta dell’altro ex Boninsegna, complice anche un’espulsione di un’avversario, invece nulla di ciò.
Anzi in contropiede prima Bozzola e poi Kovacevic chiudono la partita, oggi si è vista la maggior esperienza degli ospiti.
Sconfitta pesante che non deve demoralizzare, si sa peccati di gioventù è ancora più forte si alza il grido…….FORZA ZEVIO!!!

 

Nelle pozzanghere non si gioca

ISOLA1966-ZEVIO1925 (0-0) RINVIATA
ISOLA1966
Rigo, Cerchier, Soardo, Gisella, Vicentini, Parrella, Peroni, Fanini, Visentini, Afif, Andriani
A Disp. Gambero, Badia, Bissoli, Chiavegato, Lunardi, Padula, Signoretto, Spirandelli
All. Claudio Prando
ZEVIO1925
Santi, Gerardi, Gianello, Scolari, De Mori, Scolaro, Fracasso, Zenari, Corbo, Poli, Cherubin
A Disp. Fadini, Pretto, Bernardi, Baltieri, Mainente, Cherobin, Perotti, Bolog, Vallani
All. Matteo Brognara
Partita:
A Isola Rizza si affrontano due squadre in buona salute, i locali in maglia bianca, Zevio in completo nero, ed entrambe senza mister squalificati.
Partono bene i bianconeri buone trame di gioco, incursioni sulle fasce dove Fracasso e Cherubin mettono in costante difficoltà i propri marcatori.
Al 20º Fracasso dai venticinque metri batte a rete dove il portiere avversario Rigo riesce a miracolosamente togliere la palla Dall’ incrocio, la gara sembra in controllo,
L’ Isola agisce in contropiede, negli ultimi dieci minuti si scatena un’acquazzone che rende difficile il gioco, al fischio finale tutti corrono ai ripari.
Il campo è ridotto ad un’acquitrino, dopo un primo sopralluogo l’arbitro con i capitani decide di aspettare, come da regolamento aspetta una mezz ‘ora, secondo sopralluogo e decisione finale di rinviare la partita.
Viste le condizioni del campo e il tempo a molti non è sembrata la scelta giusta, ma la decisione è stata fatta e va rispettata! Ci resta il nostro………. forza Zevio!!!
Ligio

Zevio…che Fracasso !!!

ZEVIO1925-BOVOLONE1918 (1-1) 4-2
ZEVIO1925
Pedrelli (80ºSanti), Gerardi, Cherobin (31ºVallani), Scolari, Gianello, Scolaro, Fracasso (85º Pretto), Zenari, Corbo, Poli (64ºBernardi), Cherubin (60ºBaltieri)
A Disp. De Morì, Mainente, Perotti, Lavecchia
All. Christian Piasere
BOVOLONE1918
Greguoldo, Trevisani, Oppido, Strazza, Gasparini, Corsi, Mantovani, Fraccaroli, Zanini, Milanovic, Carollo
A Disp. Faccincani, Padoan, Tardiani, Bissoli, Hamza, Samrani, Fraccaroli, Henri, Dissaderi
All. Devis Padovani
Arbitro: sig. Paolo Zantedeschi sez. di Verona
Reti: 30º Zanini (B), 36º 52º 79º Fracasso (Z), 63º Corbo (Z), 51º Carollo (B)
Parità:
Campionato di 1ª categoria settima giornata, al “Todeschini” arriva il Bovolone, squadra in salute è ancora imbattuta, si presentano in tenuta bianca, mentre i locali in tenuta completamente nera.
Fischio d’inizio e la partita è subito vibrante, il Bovolone è subito pericoloso con capitan Carollo al 5º colpisce la traversa e al 10º calcia a rete ma Pedrelli para, risponde Corbo con un bel tiro, al 30º s’infortuna Cherobin che è costretto al cambio, il direttore non ascolta le richieste dalla panchina il gioco continua nel proseguo dell’azione Zanini porta in vantaggio gli ospiti!
Continuano le proteste per la mancata sostituzione e ne fa le spese mister Piasere espulso dal sig. Zantedeschi,vantaggio dura solo qualche minuto, al 36º bella azione con palla a terra Corbo per Fracasso che in diagonale pareggia.
Nel finale di tempo paratona di Predrelli stile calcetto che nega il gol a Carollo!
Il secondo tempo inizia con i ragazzi di mister Piasere motivati, al 50º Cherubin va vicino al vantaggio, rimandato solo di qualche minuto….calcio di rigore per i bianconeri per atterramento di Cherubin, sul dischetto si presenta Fracasso che con freddezza mette la palla in rete spiazzando Greguoldo ed è vantaggio!
Il raddoppio galvanizza i nostri che continuano a comandare il gioco, al 63º non poteva mancare nel tabellino dei marcatori Corbo ed è 3-1!
Al 79º tutti in piedi per l’eurogol di Fracasso che con un pallonetto dalla trequarti batte per la quarta volta il portiere avversario!
Nel frattempo si scatena un’acquazzone che rende difficili gli ultimi minuti e al
51º Carollo riesce a segnare, tiro da fuori area che batte Santi subentrato per l’infortunato Pedrelli, dopo sette minuti di recupero la partita finisce con una bella vittoria!!!
Bravi tutti e…….FORZA ZEVIO!!!
Ligio

Al “Leo Todeschini” arriva la capolista Audace

Zevio 7 ottobre 2018 ore 15.30 Stadio “Leo Todeschini”.-

A.C.ZEVIO 1925-AUDACE calcio S.MICHELE 3-1 (0-0)

Formazioni:-

A.C.Zevio:- Pedrelli, Gianello, Pretto, De Mori,De Mori Vallani Scolari Fracasso (Gerardi) Zenari Corbo Bernardi (Scolaro) Baltieri (Cherubin).All.Piasere

Audace Calcio:-Melchiori Scartezzini Ortolani (Signori) Gomis, Pia (Cacciatori), Perbelini, Capobianco (Savoia) Cristofoli, Castelli (Mignoli) (Zanella) Gasparato, Menini. All.Ponzini

Marcatori:-1^ st Corbo (Z) 10^ st Fracasso (Z) 16^ st Gasparato (A) 49^ st Cherubin (Z).-

Il terreno si presenta in buone condizioni, temperatura ottimale, buona affluenza di pubblico, insomma gli ingredienti ci sono tutti per assistere ad una buona partita.
Locali in completo bianco, ospiti con maglia nera, pantaloncini rossi e calzettoni neri!
Nel primo tempo le premesse vengono mantenute, veloci scambi palla a terra, buoni fraseggi, il gioco corre veloce con qualche occasione per parte anche se i portieri svolgono un’ordinaria amministrazione!
Nel secondo tempo partenza a razzo dei bianconeri, al 4º ecco l’azione che cambia il risultato, capitan Scolari recupera palla nella nostra tre quarti tocco per Fracasso che lancia in profondità Bernardi che salta l’avversario calcia a rete respinta del portiere sui piedi di Corbo che insacca!
Continua il buon momento dei ragazzi di Piasere, palla sulla destra per Fracasso che salta il proprio marcatore e dal limite calcia in diagonale ed insacca!
Quando la partita sembra in discesa, ecco l’esperienza della capolista, guadagna una punizione dal limite, la batte il n.10 Gasparato e complice una deviazione la palla s’insacca sull’angolo alto.
Ora la partita è vibrante i rossoneri alla ricerca del pari, mettono sotto pressione la difesa bianconera, che agendo di rimessa hanno la possibilità di chiuderla, al quarto di recupero Corbo si fa ipnotizzare dal portiere ma la respinta va a Cherubin che insacca e chiude la contesa.
Bella partita intensa e bella vittoria dei bianconeri, qualche tifoso sussurra: “dai che siamo la mina vagante del girone B….” mah, lo scopriremo nel proseguo del campionato…….intanto FORZA ZEVIO!!!
Ligio

Rosa e Staff Tecnico Prima Squadra Stagione 2018/2019

Staff Tecnico:-

 Allenatore:- Christian Piasere;

Vice Allenatore:- Matteo Brognara;

Team Manager:- Giuseppe Vesentini;

Direttore Sportivo:- Sergio Sandrini;

Preparatore Atletico:- Alessandro Frigo;

Preparatore dei Portieri:- Marco Mainente;

Fisioterapista:- Cinzia Grezzani:

Accompagnatori:- Alberto Longo, Italo Scagno.-

Rosa Calciatori:-

Baltieri Mattia, Verona 10.9.1991;

Begali Filippo, Verona 07.09.1993;

Bernardi Patrick, Verona 29.09.1999;

Bolog Adelin Ionut, Romania 05.01.1999;

Cherobin Oscar, Brasile 15.05.1990;

Cherubin Riccardo, Arzignano 09.11.1996;

Corbo Antonio, Verona, 17.07.1994;

De Mori Alessandro, Soave 09.11.1993;

Fracasso Mattia, Verona 04.10.1996;

Gerardi Pasquale, Erice 26.5.1997;

Gianello Riccardo, Soave 13.08.1997;

Mainente Amedeo, Soave 05.12.1998;

Pachera Enrico, Negrar 29.11.1999;

Padurean Sergiu, Romania 06.09.1999;

Pedrelli Renè Graciano, Brasile 25.11.1988;

Poli Andrea, Verona 24.02.1994;

Pretto Giovanni, Soave 29.03.1997;

Santi Matteo, Soave 07.06.2001;

Scolari Daniele, Zevio 04.05.1983;

Scolaro Francesco, Soave 05.08.1998;

Vallani Pietro, Verona 04.05.2000;

Zenari Giulio, Soave 19.04.1997.-

SL

Poker di rigore

CASALEONE1956-ZEVIO1925 (2-0) 4-1
CASALEONE1956
Loschi, Artioli, Recchia, Magro, Friggi, Thiaw, Pinotti, Isolani, Sarghi (Bianchi), Pasquali (Guerra), Bonfante
A Disp El Mansouri, Donadoni, Tarocco, Baldo, Bozolin, Corradi
All. Crivellente
ZEVIO1925
Santi, Gerardi (Vallani), Cherobin (Padurean), Gianello, Scolaro, Scolari (Baltieri), Poli (Bernardi), Zenari, Mainente (Corbo), Cherubin, Fracasso
A Disp. Pedrelli, Perotti, Pretto, De Mori
All. Piasere
Arbitro: sig. Dall’ Orto sez. di Verona
Reti: Pasquali 3 (2 rig. C), Isolani (C), Corbo rig. (Z)
Partita:
Completo giallo per i locali, maglia bianca pantaloncini neri per gli ospiti.
La partita inizia con buoni fraseggi da parte dei ragazzi di Piasere, più esperti con giocate a palla lunga per la punta Pasquali i “canarini” di mister Crivellente.
La svolta verso il ventesimo, dapprima si erge a protagonista il sig. Dall’Orto che vede un tocco di mani di Cherobin dopo una respinta di Santi, tra l’incredulità generale fischia il calcio di rigore! Pasquali dal dischetto trasforma, qualche minuto dopo lo stesso attaccante raddoppia dopo un batti e ribatti in area.
I minuti terribili si completano con l’ infortunio di Poli, prima dell’intervallo Fracasso colpisce la parte superiore della traversa.
Nella ripresa il canovaccio della partita non cambia, fino al secondo rigore fischiato per i locali, punita l’intenzione di parata su Isolani lanciato in area, freddo Pasquali che porta a tre il suo bottino personale. La partita ormai segnata si trascina, prima della fine altri due squilli, Isolani dopo uno svarione difensivo fa poker e poco più tardi Corbo si procura e trasforma un calcio di rigore anche questo un po’ generoso concesso dall’ incerto direttore di gara.
Al termine il Casaleone si trova in testa alla classifica assieme all’ Audace, mentre i nostri in zona centrale.
Sconfitta contro una squadra esperta, che non deve far perdere la fiducia, naturalmente c’è da lavorare e questo non spaventa……..FORZA ZEVIO!!!
Ligio

 

Prima vittoria interna della stagione

Zevio 23 settembre 2018 ore 15.30
ZEVIO1925-ATLETICO CITTÀ DI CEREA (0-1) 2-1
ZEVIO1925
Pedrelli, Gerardi (Padurean), Cherobin, Bernardi (Pretto), Scolaro, Bolog (Gianello), Poli, Scolari (Fracasso), Corbo, Cherubin, Baltieri (Mainente)
A Disp. Santi, Perotti, Terzi, Nasser
All. Christian Piasere
A.C. DI CEREA
Pozzani, Boscaro, Marconcini, Soave, Tieni, Ghisi, Vesentini, Zonzin, Guandalini, Boscaro, Favilli
A Disp. Patuzzo, Pasquali, Rossato, De Berti, Danieli, Marconcini, Peroni, Vicentini
All. Gustavo Luis Passera
Reti: Guandalini rig. (C), Cherobin (Z), Corbo (Z)
Partita:
Buona vittoria dei ragazzi di mister Piasere, che affrontano il Cerea con il piglio giusto esibendo un buon secondo tempo, ribaltando il risultato!
Maglia bianca, pantaloncini neri per i nostri, maglia granata e pantaloncini bianchi per gli ospiti!
Nel primo tempo partono forte gli ospiti, ed impegnano Pedrelli in paio di occasioni, una leggerezza difensiva porta al fallo di rigore, sul dischetto va bomber Guandalini che spiazza Pedrelli.
Come detto nella ripresa il pallino passa nelle mani o meglio nei piedi dei bianconeri,
i frutti del buon inizio di ripresa si concretizzano con Cherobin che trasforma magistralmente un calcio di punizione con palla che batte sulla traversa e s’ insacca!
Ottima anche l’azione del raddoppio, lancio di Scolaro per Cherubin, dribbling secco ed appoggio per l’occorrente Corbo, che calcia di prima intenzione ne esce un tiro potente che batte il portiere avversario a filo d’erba!
Punti importanti che danno fiducia e fanno alzare il grido….FORZA ZEVIO!!!
Ligio

 

Le barricate del Pozzo reggono sino alla fine

Zevio 16 settembre 2018 ore 15.30 Stadio Comunale “Leo Todeschini M.O.V.M.”
ZEVIO1925-POZZO (0-1) 0-1
ZEVIO1925
Pedrelli, Gerardi, Gianello, Vallani, Scolaro, Scolari, Zenari, Poli, Pretto, Corbo, Baltieri
A Disp. Santi, Padurean, Cherobin, Bolog, Bernardi, De Mori, Fracasso, Mainente, Cherubin
All. Christian Piasere
POZZO
Gobetti, Polato, Personi, Bonturi, Nale, Personi, Leonardi, Gervasato, Kassum, Lapolla, Onofrio
A Disp. De Fanti, Fiorini, Girometti, Ceriani, Passarini, Marcolongo, D’Antonio, Girometti, Abbey
All. Stefano Paese
Arbitro: Geni sez Vicenza
Reti: Kassum 40º (P)
Partita:
Le squadre entrano in campo agli ordini della signorina Geni sez di Vicenza.
Lo Zevio in tenuta nera, mentre il Pozzo in tenuta bianca.
La partita inizia con un buon ritmo e dei buoni fraseggi dei bianconeri, mentre gli ospiti fanno capire subito come sarà il canovaccio della partita, arroccati in difesa e palla lunga per le punte!
In un’azione di contropiede da schema come detto prima, Kassum calcia violentemente è complice una leggera deviazione la palla s’insacca all’incrocio dell’ incolpevole Pedrelli.
Immediata reazione dei nostri, l’occasionissima quasi allo scadere punizione dal limite, calcia capitan Scolari palla all’incrocio sulla destra di Gobetti che con un balzo va togliere la palla dalla porta, tutti gridano al gol… la palla è respinta da dentro la porta (ammissione dello stesso Gobetti a fine partita) ma per l’arbitro tutto regolare.
Nel secondo tempo vani gli attacchi dei ragazzi di mister Piasere, nonostante il ricorso di forze fresche dalla panchina il canovaccio della partita non cambia, i ragazzi del presidente Praga (discutibile la sua performance a fine partita dove caliamo un velo pietoso) difesa ad oltranza e ancor di più palla alla “viva al parroco”!
Azioni degne di nota un palo interno su tiro dell’ ottimo Baltieri, è una paratissima di Gobetti su tiro di Bernardi!
Finale accesso tra falli ammonizioni rigore chiesto e non dato per fallo di mano in rea ospite, le conseguenze sono l’espulsione di Zenari, e al fischio finale altri due rossi per i giocatori del Pozzo!
Partita stregata per i nostri ragazzi, mai demordere e …. FORZA ZEVIO!
Ligio