Category Archives: Prima Squadra

I Boys si aggiudicano la sfida salvezza

Boys Buttapedra-Zevio1925 (2-0) 2-0

Buttapedra
Girlanda, Scarpolini, Bamfo, Danese, Faccincani, Bolla, Poletto, Muraro, Miglioranzi, Manzini, Varano
A Disp. El Hamess, Brunelli, Girelli, Mavrici, Da Silva, Ursicino,Bianco
All. Paolo Novali

Zevio1925
Santi, Gomis, Bianconi, Padovani, Scolaro, Poli, Sarti, Nortilli, Ravelli, Begali, Marchetto
A Disp. Dell’Osbel, Pachera, Balestro, Scandolara, Ceolini, Stevani, Giurgevich
All.Francesco a Marafioti

Reti: Muraro (B), Manzini rig. (B)

Partita:
Sfida per uscire dalla zona play-out, campo gibboso e stretto naturalmente i locali in maglia amaranto molto più a loro agio, ospiti in maglia bianca pantaloncini e calzettoni neri. Partono meglio i Boys che già al 5º passano in vantaggio, fallo laterale palla a Murari che lesto si gira e calcia tiro o cross? Fatto sta che la palla s’insacca all’incrocio sorprendendo Santi. I nostri cercano una reazione ma il direttore di gara decreta un calcio di rigore che ai più è parso molto generoso…
Sul dischetto si presenta Manzini che spiazza Santi e dopo 15min si è già sul 2-0!
Poi la partita diventa un po’ più equilibrata fino alla fine del tempo, mentre il secondo tempo vede i bianconeri un po’ più aggressivi che qualche occasione l’hanno avuta colpendo anche un palo, ma il risultato non cambia!
Non è piaciuto l’approccio alla gara e ahimè il direttore di gara soprattutto per la gestione dei cartellini!
Brutta sconfitta, però mai mollare prepariamo bene la prossima sfida contro il Nogara su la testa e FORZA ZEVIO!!!!!

Ligio

Zevio – S.Giovanni Ilarione, tre punti che valgono il doppio

1ª Categoria Giornata 4 di ritorno:

 

AC ZEVIO 1925 – S.GIOVANNI ILARIONE (1-1) 3-2 

Zevio 1925: Santi, Pachera, Bianconi, Gomis, Bolog, Marchetto, Balestro, Nortilli, Ravelli, Begali, Giurgevich. A disp. Padovani, Sarti, Poli, Scandolara, Scolaro, Ceolini. All. Marafioti Francesco

S.Giovanni Ilarione: Peruffo, Pozza, Signorin, Marcazzan, Aldegheri, Disconzi, Soprana, Righetto, Vwcich, Nardi, Marchetto T.  A disp. : Panarotto, Arbotti, Damini, Faedo, Cenzato, Marchetto D. Chiarello. All. Ferrari Sereno

Arbitro: Ossuymoi Sy di Verona
Reti: 3’pt Begali (Z), 20’pt Pozza (SGI), 38’pt Nortilli (Z), 44’pt Marchetto T. (SGI), 35’st Begali (Z)

 

Arrivederci a domenica prossima, sempre al Todeschini, è in arrivo il Tregnago.

Arriva la capolista, chapeau ma non troppo

Campionato 1ª Categoria Gir B. AC Zevio 1925 – Isola Rizza

Arrivederci sulle gradinate del Todeschini, domenica 14 gennaio dalle ore 14,30.

AC ZEVIO 1925 – AC ISOLA RIZZA 0-0

AC ZEVIO 1925: Dall’osbel, Gomis, Bianconi, Boniardi, Bolog, Poli, Scxandolara, Sarti, Marchetto, Begali, Giurgevich. A disp.  Santi Pachera, Dossena, Spera, Nortilli, Ceolini, Ravelli. All. Marafioti Francesco.

AC ISOLA RIZZA:  Negri, Cerchier, Sorado, Gudsella, Vicentini, Perono, Granetto, El Qorichy, Badia, Andriani, Visentini. A disp. Greguoldo, Badia, Lunardi, Mantovani, Mistura, Scalici. SAignoretto. All. Sacchetto Stefano.

Arbitro: Gerado Graziano di Vicenza

Iniziativa tutta degli ospiti nei primi dieci minuti, con tentativi non pericolosi comun que per Dell’osbel. Lo Zevio non riesce ad affacciarsi nell’area avversaria.
Dopo una grande occasione per Badia, a pochi metri dalla linea di porta è lo Zevio che guadagna progressivamernte terreno arrivando allas conclusione pericolosa in un paio di occasioni.
Fine primo tempo, 0-0. Pareggio in tutto finora.

Nel secondo tempo i bianconeri subiscono ancora l’iniziativa dell’Isola Rizza ma la difesa tiene bene senza correre particolari pericoli. Due occasioni anche per lo Zevio e quindi pari in tutto.
0-0 e si prosegue.

STAFF TECNICO E ROSA PRIMA SQUADRA

STAFF TECNICO

Allenatore: Francesco Marafioti;

Aiuto Allenatore: Matteo Brognara;

Preparatore Portieri: Walter Zocchi;

Fisioterapista: Giulioberto Antonello;

Dirigente Accompagnatore: Armando Pachera;

Direttore Sportivo: Felice Lavecchia.-

 

ROSA CALCIATORI

 

Bagolin Marco, Verona 30.06.2000;

Balestro Marco, Verona 09.10.1992;

Begali Filippo, Verona 07.09.1993;

Bernardi Patrick, Verona 27.09.1999;

Bianconi Stefano, Verona 03.03.1996;

Bolog Adelin Ionut, Romania 05.01.1999;

Boniardi Matteo, Isola Della Scala 18.05.1991;

Comunian Giacomo, Isola Della Scala 13.04.1995;

Dell’Osbel Jacopo, Negrar 01.04.1996;

Dossena Thomas, Zevio 02.01.1995;

Giurgevich Francesco, Verona 08.08.1995;

Gomis David Marie, Guinea 07.03.1995;

Grigolini Edoardo, Arzignano 11.02.2002;

Longato Nicola, Negrar 27.08.1999;

Marchetto Davide cl.1995;

Nortilli Alberto, Verona 19.06.1990;

Pachera Enrico, Negrar 29.11.1999;

Padovani Matteo, Verona 20.10.1987;

Poli Andrea, Verona 24.02.1994;

Ravelli Gianmarco, Isola Della Scala 31.01.1990;

Santi Matteo, Soave 07.06.2001;

Sarti Davide, Bovolone 26.10.1992;

Scandolara Alessio, Verona 22.08.2000;

Scolaro Francesco, Soave 05.08.1998;

Stevani Davide, Zevio 12.11.1994.-

Si riprende da San Bonifacio

Prima squadra. Giornata 1 di ritorno.-

Appuntamento con i sostenitori dello Zevio, domenica 7 gennaio allo stadio Tizian di San Bonifacio.
La classifica per i bianconeri si chiude con qualche credito con la fortuna ma l’importante è  l’essere fuori dalla scomoda area dei play out e “vedere” la zona play off a soli 5 punti.
La Pro San Bonifacio è una formazione piuttosto agile a centrocampo che ha una produzione di buoni palloni per gli attaccanti, sarà quindi nella zona centrale del campo che si farà partita.

Ecco la classifica attuale:

 

Balestro e Nortilli doni di Natale per un giovane Zevio

Prima Squadra. Giornata 15. Valtramigna Cazzano – Zevio 1925.

 

VALTRAMIGNA CAZZANO – ZEVIO 1925 (1-1) 

VALTRAMIGNA CAZZANO: Fiorio, Fedrigo, De Luca, Gianello, Meneghetti, Benini, Kalanj, Piccoli, trivellin, Campaore, Turozzi. A disp. Viscomi, Piubelli, Bogoni, Zambellan, Veronesi. All. Laperni Adriano

ZEVIO 1925: Dellosbel, Balestro, Bianconi (88′ Scandolara), Boniardi, Padovani, Bolog, Sarti, Nortilli, Giurgevich (75′ Celoini), Marchetto, Stevani (85′ Abouelfaldl). A disp. Santi, Pachera, Gomis, Ndpje. All. Francesco Marafioti

Arbitro: Davide Lacara di Bassano del Grappa
Reti: 10′ Balestro (Z), 27′ rig. Turozzi (VC), 68′ Nortilli (Z)

Vince chi ha osato di più e in questo senso il risultato premia sicuramente i bianconeri dello Zevio, i quali nonostante una formazione imbottita di juniores e orfana dei due big Begali e Ravelli (appiedati per squalifica) ha saputo imporre il proprio gioco sia pure senza grandi lampi creativi.
Bene Marchetto e benissimo Bianconi, propulsore sulla fascia destra di quasi tutte le azioni più pericolose  per lo Zevio che ha lasciato al Valtramigna Cazzano solo azioni di rimnessa e ripartenze neanche tanto pericolose.

Si salva due volte il portiere di casa Fiorio su tiri di Sarti e Stevani ma nulla può sull’ennesima azione di Bianconi che guadagna un calcio d’angolo, battuto alto in area: prende l’ascensore Balestro, lasciando tutti a terra, per incornare di precisione sull’angolino basso dove Fiorio ci arriva solo con le unghie. 1-0 per lo Zevio.

Sterile la reazione del Valtramigna che riesce solo a guadagnare un tiro dalla distanza, al 23′,  di Trivellin parato a terra da Dell’osbel: il portiere bianconero si rende protagonista qualche minuto dopo atterrando in area Trivellin con conseguente rigore e meritandosi un giallo. Batte quasi da fermo Turozzi, infilando basso alla destra del portiere bianconero.  1-1

Squadre al riposo, gioco così così, migliore in campo l’arbitro, peggiore il terreno di gioco che soffre la tramontana gelata di notte e di giorno si metamorfizza in fango.

Brutto tempo il primo e non parliamo di meteo ma di gioco e il secondo non è da meno; ci si aspettava l’aggressività del Valtramigna ma senza grandi occasioni da rete, solo al 60′ su un’azione tutta di prima fra Piccoli e Trivellin, il centravanti coglie un palo a portiere battuto.

Dopo questo pericolo per lo Zevio, Marafioti sposta più avanti la squadra e la mossa viene premiata da un’azione di rimessa sulla sinistra che si concretizza in un calcio d’angolo: batte a giro Sartiti,  per la testa di Nortilli,  impatto potente e palla in rete, 2-1 per lo Zevio.
Con il Valtramigna sbilanciato in avanti, ci prova ancora Nortilli per servire Balestro, tiro di esterno destro a scheggiare la traversa.
Bravi gli juniores bianconeri, che non hanno fatto rimpiangere i titolari almeno sul piano del carattere.

Zevio-Lonigo, aggiornamenti in diretta

Prima squadra. Giornata 14.

 

ZEVIO 1925 – LONIGO (0-0) 0-0

Zevio 1925:  Dell’Osbel, Balestro, Bianconi, Boniardi, padovani, Poli, Scandolara, Marchetto, Ravelli, begali, Giurgevich. a disp. Santi, Bolog, Pachera, Dossena, Nortilli, Sarti, Stevani. All. Francesco Marafioti

Lonigo: Lampugnani, Fracasso, Martinello, Santolin, Tisato, De Mori, Callegatro, Bastianello, Bevilacqua, Shahini,Longo. A disp. Ceron, Iselle, Crosara, Zanello, Fabris, Todescato, Lunardi. All. Lovato Omar

Arbitro: Pietro Brentegani
Reti:

Termina il primo tempo che ha visto uno Zevio ricco di iniziative che gli ha permesso di andare almeno tre volte vicino al vantaggio: in particolare da segnalare una rete di Ravelli, al 25’pt, annullata per millimetrico e discutibile fuorigioco.
Il Lonigo ha giocato attento con qualche ripartenza che l’ha visto arrivare in area bianconera senza creare preoccupazioni per Dell’Osbel, finora inoperoso.

Finita 0-0 per lo Zevio 2 punti persi.
Siamo andati vicino al gol con Ravelli, Giurgevich e Nortilli entrato al posto di Begali.
La partita cambia alla 1/2ora,  il portiere atterra Ravelli tutti pensano al calcio di rigore invece no ammonito (era già ammonito) Ravelli per simulazione e di conseguenza espulso.
Di lì la partita scende di tono con un’occasione per parte, bravi entrambi i portieri.

 

 

Si prosegue con entusiasmo, arriva il Lonigo.

Prima Squadra. Giornata 14.

Arrivederci domenica 14 novembre sulla tribuna del Todeschini per seguire un’altra avvincente gara della nostra prima squadra. Zevio 1925 – AC Lonigo.

Assalto spuntato alla Scaligera, avanti si può. Risultato e marcatori in diretta

Prima Squadra. Giornata 13. Scaligera – Zevio.

 

SCALIGERA – ZEVIO (1-1) 1-1

Scaligera: Bellani, Samanà, Ceoloni, Sane, Rigoni, Cacciatori, Gandini, Garbarossa, Capellaro, Girardi, Dihaj. A disp. Siliotto, Signoretto, Konate, Zuccotto P., Olioso, Zuccotto L., Garofoli. All. Caliari Paolo

Zevio: Dell’Osbel, Pachera, Bianconi, Boniardi, Padovani, Poli, Scandolara, Nortilli, Ravelli, Begali, Giurgevich. A disp. Longato, Bolog, Balestro, Gomis, Marchetto, Dossena, Stevani. All. Francesco Marafioti

Arbitro: Zanini di Vicenza
Reti:  5’pt Girardi (S), 20′ Giurgevich (Z)

Partita equilibrata, rompe l’equilibrio Girardi con un’azione sulla sinistra con un tiro poco irresistibile!
Buona reazione e al 20′ pareggia Giurgevich con una azione personale.
Ultima occasione per lo Zevio al 45′ con Ravelli che impegna il portiere Bellani in una bella parata.
Fine primo tempo.

Finita 1-1 secondo tempo scialbo e noioso,  solo due occasioni nel finale con Stevani e Ravelli.
Troppo poco per una partita che si poteva vincere.

Obiettivo tre punti, senza compromessi. Risultato in diretta.

1ª Categoria, Girone B. Giornata 12.

 

AC ZEVIO 1925 – AC POZZO 1961: (1-0) 2-1 finale

AC ZEVIO 1925: Dell’Osbel, Pachera, Gomis, Bolog, Poli, Scandolara, Nortilli, Ravelli, Begali, Tirapelle. A disp: Longato, Vallani, Bagolin, Marchetto, Grigoli, Stevani, Giurgevich. All  Francesco Marafioti

AC POZZO 1961: Gobetti, Bresciani, Ceriani, Bogoni, Nale, Personi, Leonardi, Bilotta,Masconale,  Passaia, Onofrio. A disp. Checchini, Girometti G.,  Personi, Conti, Girometti F., D’antonio, Gulmini. All. Paese Stefano

Arbitro: Leonardo Drago di Verona
Reti: 32’pt Begali (Z), 10’st Ravelli (Z), 12’st Ceriani (P)

Va a rete lo Zevio al 32′:  palla al limite dell’area,  incertezza del centrale del Pozzo,  Begali interviene, s’impossessa della palla, si libera di un difensore con un dribbling stretto, tiro a incrociare e incocciare sul palo, rete! 1-0

Primo tempo senza altri sussulti; Pozzo poco influente in attacco ma c’è da segnalare la prova molto diligente e attenta di Bolog, da quelle parti non passa nulla. In gran spolvero Begalli che oltre al gol si è fatto notare per due iniziative concluse con tiri a rete.

Inizia alla grande la ripresa,  lo Zevio opprimendo il Pozzo nella propria area e raggiunge il raddoppio con Ravelli al 1o’, grazie ad uno scambio in velocità con Scandolara che lo porta al tiro in prossimità dell’area piccola: 2-0

Si riapre la gara due minuti dopo, al 12′ Ceriani approfitta di un errore difensivo e butta dentro il 2-1.
Ancora dieci minuti di arrembaggio pozziano con due occasioni da rete sciupate  (tiri a lato) e poi la gara si spegne sul risultato di 2-1 a favore dello Zevio.
Arrivederci a domenica prossima, andiamo a trovare la Scaligera. Ecco la classifica aggiornata: