Category Archives: Giovanissimi Provinciali B

Senza storia

Campionato provinciale Under 14

Zevio 16 febbraio 2019 ore 15.00 stadio Comunale “Leo Todeschini”

A.C.ZEVIO 1925 vs U.S.D. BO.C.A. JUNIOR-BONALDO DI ZIMELLA 11-0 (6-0)

Ac Zevio:- Saorin, Corrà, La Rosa, Crivelli, Carli (V.Cap), Cazzadori, Vogli, Marcantoni (Cap), Bertoldi, Vallerin. A disp. Bortolazzi, Mantovani, Fasoli, Guarise, Caliari. All. Castagnini.-

Bo.C.A. Junior:- Mazzabò, Tripodi, Sadeq, Tosato, Furlani, Ait Bella, Sabour, Es Salih, Diabi Vambe, Boulmane, Golin. A disp. Adami Brancovik. All. Formiga.

Marcatori:-al 9^ pt Cazzadori, al 18^ pt Marcantoni, al 22^ pt Bertoldi, al 25^ pt Marcantoni, al 29^ pt Corrà, al 31^pt Cazzadori, al 3^ st Cazzadori, al 10^ st Bertoldi, al 14^ st Bertoldi, al 15^ st Bertoldi, al 35^ st Benetti.-

Partita veramente difficile da commentare, quella andata in scena al “Todeschini” questo pomeriggio, vista la pochezza degli avversari affrontati, ai quali va comunque riconosciuto il massimo impegno durante tutto l’arco della gara. Da sottolineare il poker di goal realizzato da Bertoldi, la tripletta di Cazzadori ed il primo strameritatissimo goal in campionato di Alessandro Corrà, tra l’altro di bella fattura. Tenendo presente che il migliore in campo degli avversari è risultato essere il portiere Mazzabò, protagonista di numerosi interventi, senza dei quali, il risultato avrebbe raggiunto proporzioni ancora più imbarazzanti, archiviamo la gara facendo comunque i complimenti a tutti coloro che sono scesi in campo…forza ragazzi e forza Zevio !!!…

SL

Il riscatto arriva nel Derby

Campionato Provinciale Under 14

S.Maria di Zevio, Domenica 10 febbraio 2019 ore 10.30

NUOVA COMETA vs A.C.ZEVIO 1925 2-4 (0-2)

Formazioni:
Nuova Cometa-Rizzetto, Rupasingher, Perinon, Hoxha, Simionato,
Lollato, Scandola, Miotto, Ignomeriello, Cisorio, Zerman. A
disp.Zampa, Ojog, Capasso, Vogli, Lunardi, Cottarelli, Stegagno. All.
Simionato

A.C.Zevio:-Bortolazzi, Corrà, Mantovani, Meneghelli (Cap.), Fasoli,
Carli (V.Cap), Cazzadori, Vogli, Benetti, Bertoldi, Vallerin. A
disp.Crivelli, Caliari, La Rosa, D’Andretta. All. Castagnini

Marcatori:- al 16^ pt Benetti (Z), al 24^ pt Benetti (Z), al 29^ st
Cisorio (NC), al 34^ st Crivelli (Z), al 36^ st Bertoldi (Z) al 38^ st
Miotto (NC)

Nonostante le pesantissime assenze di Marcantoni, Guarise e Saorin per
squalifiche e mali di stagione vari ed il rientro solo in panchina di
La Rosa reduce anche lui da inlfuenza, per porre fine alla serie di
quattro sconfitte consecutive, i giovanissimi provinciali, non
potevano aspettare occasione migliore del derby contro i pari età
della Nuova Cometa, di S.Maria di Zevio. Dopo le  battute iniziali dove
non accade praticamente nulla degno di essere riportato, la gara si
stappa al 16^ minuto. Carli si incarica della battuta di un calcio di
punizione al limite dell’area avversaria, la sua conclusione si colpisce
la traversa della porta difesa da Rizzetto e la sfera ritorna nel
cuore dell’area di rigore. Conseguentemente, ne nasce una mischia
sulla quale il più lesto di tutti risulta essere Benetti che, con grande opportunismo scaraventa la palla in porta e porta in vantaggio i nostri ragazzi.
Passano pochi minuti ed ancora Benetti, stavolta con un’azione di prepotenza portata avanti sulla fascia destra, entra nell’area cometana e con un tiro in diagonale raddoppia. Nel secondo tempo la gara va avanti senza particolari sussulti, poi a 5 minuti dalla fine iniziano i fuochi
d’artificio. Cisorio batte una punizione dal limite della nostra area
e complice un’indecisione di Bortolazzi, dimezza le distanze. Il goal
galvanizza i padroni di casa che iniziano ad attaccare a testa bassa
esponendosi però alle ripartenze bianconere. Ed infatti al 34^ minuto,
Corrà va via sulla fascia destra e crossa in area dove Crivelli con
una bella girata al volo realizza il terzo goal e ristabilisce le
distanze. Passa appena un minuto e Bertoldi con un gran tiro da fuori
area che si insacca all’incroco dei pali,  batte ll Rizzetto per la
quarta volta. Dopo il goal Samuele Bertoldi, alza la sua maglietta e
scopre la maglia interna sulla quale vi è scritta una dedica per il
piccolo Elia , il bambino di 11 anni di S.Pietro di Lavagno,
che ci ha lasciato improvvisamente nei giorni scorsi; davvero un bel
gesto. Inizia quindi il recupero dove i padroni di casa riescono ad
accorciare ancora le distanze con Miotto ed addirittura a tempo
scaduto, Hoxa ha la possibilità di trasformare un calcio di rigore concesso ai padroni di casa ma, la sua battuta, viene respinta da Bortolazzi che riscatta così, l’errore commesso in occasione del primo goal Cometano.
Finisce quindi con la vittoria bianconera anche il derby di ritorno e
come sempre …forza ragazzi e forza Zevio !!!

SL


Continua il periodo nero

Campionato Provinciale Under 14

Zevio 2 febbraio 2019 ore 15.00 Stadio Comunale “Leo Todeschini”

AC ZEVIO 1925 vs A.C. GIOVANE COLOGNA 2-3 (1-2)

Formazioni:-

AC Zevio:- Saorin, Corrà, Carli, Meneghelli, Guarise (Cap), Benetti, Vallerin, Vogli, Marcanonti, Bertoldi, Cazzadori. A disp. Bortolazzi, Fasoli, De Domenicis, Crivelli, Llusha. All.Castagnini

Giovane Cologna:- Zaitoune, Pasetto, Veronese, Tuppati, Adria, Fradon, Frison, Florea, Berti, Baroni, Shaba. A disp. samid, Arrouch, Massignan, Vaccaro. All.Romellini

Marcatori:- al 1^ pt Baroni (GC) al 15^ pt Bertoldi (Z) al 18^ pt Frison (GC) al 12^ st Baroni (GC) al 28^ st Carli (Z).-

Ancora una sconfitta per i giovanissimi provinciali che, in questo periodo, non riescono proprio a ripetere le prestazioni di inizio stagione. Partita che si mette subito male, dopo appena un minuto di gioco da un rimpallo a centrocampo, la sfera giunge tra i piedi di Baroni che sfruttando una dormita colossale di tutto il nostro reparto difensivo si invola verso la nostra area ed incontrastato batte Saorin in uscita. La reazione dei bianconeri è sterile e la partita ristagna a centrocampo senza particolari sussulti da entrambe le parti. Al 15^ però, grazie ad una splendida invenzione di Bertoldi che, al limite dell’area avversaria si libera di due avversari e lascia partire un bel tiro di sinistro, arriva il pareggio Zeviano. Neanche il tempo di gioire per la grande giocata di Bertoldi che, ancora una volta, la nostra difesa va in bambola e Benetti per fermare una fuga di Frison sulla nostra fascia destra, commette un brutto fallo e viene anche ammonito. Il relativo calcio di punizione viene battuto dallo stesso Frison che con una bellissima conclusione a giro batte ancora Saorin e riporta in vantaggio gli ospiti. Al 25^ minuto, Vogli viene atterrato a circa 25 metri dalla porta avversaria in posizione centrale; Guarise batte la relativa punizione e con un gran tiro colpisce la parte interna della traversa, con la sfera che rimbalza beffardamente sulla linea porta ma non la supera. Sul finire del tempo da un calcio di punizione a nostro favore battuto da Corrà dal vertice destro dell’area avversaria, Cazzadori liberissimo a pochi passi dalla porta difesa da Zaitoune colpisce di testa e manda il pallone sopra la traversa, cestinando quindi l’occasione del pareggio bianconero. Dopo l’intervallo, i nostri giovanissimi producono il massimo sforzo per cercare di arrivare al pareggio, occupando costantemente la metà campo avversaria e conseguentemente sbilanciandosi in avanti. Al 12^ minuto, da un calcio d’angolo battuto da Carli e respinto dalla difesa del Cologna, la palla arriva a centrocampo dove Guarise “liscia” l’intervento consentendo così a Baroni di involarsi da solo nella nostra metà campo e battere ancora Saorin. La partita si innervosisce e Marcantoni che nel corso della gara era stato più volte oggetto delle attenzioni dei ruvidi difensori ospiti, decide di farsi giustizia da solo commettendo un brutto fallo su Tuppati e venendo così ammonito. Poco dopo lo stesso Marcantoni, con un’azione “rabbiosa” resiste anche ai tentativi di fallo da parte di Tuppati ed Adria, entra da solo in area da ottima posizione ma si fa ipnotizzare da Zaitoune in uscita il quale riesce a respingere la conclusione ravvicinata del nostro attaccante. Purtroppo però, probabilmente, l’occasione mancata esaspera ancora di più il nervosismo latente di Marcantoni che continua a lottare contro tutta la difesa avversaria, rendendosi protagonista di alcuni interventi veramente al limite del regolamento. Per evitare la sconfitta Mister Castagnini, manda in campo forze fresche, con Fasoli, Crivelli Llusha e De Domenicis che in sequenza prendono i posti di Vallerin, Cazzadori, Meneghelli e Bertoldi. Al 28^ minuto, dopo un’azione caparbia di Llusha ed una serie di rimpalli all’interno dell’area del Cologna, Carli riesce a trovare lo spiraglio giusto ed a battere per la seconda volta Zaitoune, dando vita alle speranze dei bianconeri di raggiungere almeno il pareggio. L’obiettivo non viene però raggiunto ed anzi, negli ultimi minuti si registra solo l’ennesimo intervento non cattivo, ma scomposto di Marcantoni sul subentrato Massignan, che gli costa il secondo cartellino giallo e la relativa espulsione. Finisce così, con la quarta sconfitta consecutiva, un periodo veramente nero per i nostri ragazzi che, aldilà del rendimento sicuramente non al Top sopratutto di alcuni elementi, almeno in questa gara avrebbero meritato sicuramente di più. Sperando che al più presto si possa invertire la rotta…come sempre…forza ragazzi e Forza Zevio !!!

SL

Non c’è due senza tre…

Campionato Provinciale Under 14

Montecchia di Crosara Domenica 27 gennaio 2019 ore 10.30

S.S. VALDALPONE vs A.C. ZEVIO 1925 3-1 (0-0)

Formazioni:-

Valdalpone:- Bevilacqua, Facchini, Plamadeala, Righetto, Erraissi, Trestini, Burati, Danese G., Danese A., Soprana, Meneghello. A disp. Singh, Coffele, Ronchi, Bastianello. All.Lovato.-

Zevio:-Saorin, Carli, Corrà, Crivelli, Guarise (Cap.), Benetti, Vallerin, Meneghelli, Marcantoni (V.Cap), Bertoldi, La Rosa. A disp. Piasere, Mantovani, Fasoli, Llusha, Cazzadori. All. Castagnini.-

Marcatori:- al 3^ st Soprana (V) al 12^ st Burati rig. (V) al 20^ st Soprana (V) al 23^ st Benetti rig. (Z)

Continua il periodo nero per i giovanissimi provinciali, al terzo stop consecutivo, stavolta sul sintetico di Montecchia di Crosara contro i ragazzi della Valdalpone. Dopo un primo tempo equilibrato in cui quasi allo scadere non viene concesso un evidente calcio di rigore per atterramento in area di Marcantoni, i nostri ragazzi tornano sul terreno di gioco solo fisicamente, mentre la testa sembra essere rimasta negli spogliatoi. Dopo pochi minuti Soprana batte Saorin per la prima volta con una conclusione sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Anche il direttore di gara ci mette del suo, quando al 12^ minuto concede un calcio di rigore molto dubbio ai padroni di casa, soprattutto in virtù di quello negato agli Zeviani nel primo tempo per il fallo subito da Marcantoni. Burati dagli undici metri non sbaglia e la Valdalpone raddoppia. Al 20^ minuto poi, ancora Soprana con un tiro sotto la traversa batte Saorin per la terza volta e mette in cassaforte la vittoria. La reazione dei nostri ragazzi c’è e stavolta l’atterramento in area subito ancora da Marcantoni porta il direttore di gara a concedere la massima punizione ai bianconeri, la cui trasformazione da parte di Benetti, rende solo un pò meno amara un’altra giornata comunque da dimenticare. Sicuri di un pronto riscatto dei nostri giovanissimi…come sempre…forza ragazzi e forza Zevio !!!

SL

Prima sconfitta interna

Campionato Provinciale Under 14

Zevio 19 gennaio 2019 ore 15.00 Stadio Comunale “Leo Todeschini”

AC ZEVIO 1925 vs SAN GIOVANNI ILARIONE 1-3 (0-2)

Formazioni:-

AC Zevio:-Bortolazzi Corrà Carli Meneghelli (Vice Cap.) Guarise (Cap) Benetti Vallerin Vogli Bertoldi Cazzadori La Rosa. A disp. Saorin Marini Favalli Crivelli Caliari. All.Castagnini.-

S.Giovanni Il.:-Cambiolo Beschin Rossafi Pasi Dal Zovo Bonora Biondaro Zoccante Camponogara Munaretti Pozza C.. A disp. Confente Plaku Singh J. Cavazza Flagella Pozza N. Singh N. All. Munaretti

Marcatori:- 22^ pt Munaretti (SGI) 34^ pt Dal Zovo (SGI) 5^ st Bertoldi (Z) 28^ st Pasi

Brutta sconfitta interna per i Giovanissimi Provinciali, apparsi in difficoltà soprattutto dal punto di vista fisico, contro una compagine ben messa in campo e scesa sul terreno del Leo Todeschini con l’intenzione di fare bottino pieno. Partita decisa nel primo tempo quando i nostri avversari hanno mantenuto quasi sempre in mano le redini del gioco, riuscendo a centrale il bersaglio in due occasioni prima con Munaretto e poi con Dal Zovo. Ad inizio del secondo tempo, il goal dell’illusoria speranza di riaprire il match per i nostri ragazzi con Bertoldi, bravo a sfruttare un’azione caparbia di La Rosa sulla fascia sinistra. Le speranze bianconere erò si spengono al 28^ minuto, quando sugli sviluppi di un calcio di punizione dal limite della nostra area Munaretti lascia partire un cross sul quale sia Guarise che Bortolazzi “bucano” l’intervento e Pasi è lesto ad appoggiare il pallone nella porta vuota. Nelle battute finali, è Corrà con una conclusione dai 25 metri a sfiorare la traversa ma nulla di più viene creato dagli Zeviani. Prima del girone di ritorno amara quindi per gli under 14 provinciali, ma pronti a rialzarsi sin dal prossimo impegno…come sempre …forza Ragazzi e Forza Zevio !!!

SL

Persa partita e primato in classifica

Verona Borgo Venezia 2 dicembre 2018 ore 10.00

A.S.D.POL. VIRTUS vs A.C. ZEVIO 1925 1-0 (0-0)

Formazioni:-

Virtus:- 1) Zamboni, 2) Cravet, 3) Caregaro, 4) Birtele, 5) D’Ambra L., 6) Viviani, 7) Singh, 8) Amaini, 9) D’Ambra G., 10) Zambaldo, 11) Zampini, 12) Lombardi, 13) Neculai, 14) Girargi, 15) Antonelli, 16) Prota, 17) Pigozzo, 18) Diawara, 19) Dalla Riva, 20) Dal Degan. All. Napoli

A.C.Zevio:- 1) Saorin, 2) Corrà, 3) Carli, 4) Meneghelli, 5) Guarise (Cap.) 6) Benetti, 7) Carli, 8) Vogli, 9) Marcantoni (V.Cap.) 10) Bertoldi, 11) La Rosa, 12) Bortolazzi, 13) Mantovani, 14) Crivelli, 15) Caliari, 16) Cazzadori, 17) Llusha, 18) Pala. All.Castagnini

rete:- al 38^ Amaini

Domenica da dimenticare in fretta per i giovanissimi provinciali, che in un solo colpo perdono partita e seppur di un solo punto, la vetta della classifica del proprio girone, proprio a favore dei Virtussini. Sul solito impresentabile terreno di gioco degli impianti di Borgo Venezia, la partita nel primo tempo si svolge senza particolari sussulti, con i reparti difensivi che riescono sempre ad avere la meglio su quelli offensivi. All’inizio del secondo tempo però, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Amaini è bravo a “spizzare” di testa la sfera, che assume una traiettoria beffarda e supera un sorpreso Saorin. Dopo il il goal dei padroni di casa, i nostri ragazzi tentano una reazione, ma non riescono quasi mai ad essere pericolosi e la partita finisce con la vittoria e come già detto con la conquista del primo posto in classifica da parte dei ragazzi della Virtus. Pronti a ripartire con più entusiasmo del solito…come sempre …forza Ragazzi e Forza Zevio !!!

SL

Il San Zeno crolla nel finale

Zevio 24 novembre 2018 ore 15.00 Stadio Comunale “Leo Todeschini”

A.C.ZEVIO 1925 vs S.S.D. S.ZENO VERONA 4-0 (1-0)

Formazioni:-

A.C.Zevio 1925:- 1) Bortolazzi, 2) Carli, 3) La Rosa, 4) Meneghelli, 5) Guarise (Cap), 6) Benetti, 7) Llusha, 8) Zanetti, 9) Marcantoni (V.Cap.) 10) Bertoldi, 11) Pala, 12) Saorin, 13) Corrà, 14) Marini, 15) Bersan, 16) Leucci. All.Castagnini

S.S.D S.Zeno:- 1) Dini, 2) Martini, 3) Bovo, 4) Contolini, 5) Dall’Oca, 6) Camanella, 7) Sacco, 8) Freddi, 9) Cavazza, 10) Bonfa, 11) Roncoletta, 13) Parladori. All.Olivato

Marcatori:- al 10^ Bertoldi al 62^ Marini al 64^ Leucci al 67^ Marini

Nella penultima giornata del girone di andata dei giovanissimi provinciali, sotto un cielo coperto e su un terreno di gioco in non perfette condizioni, scendono in campo i padroni casa in completo bianconero, contro gli ospiti del S.Zeno Verona, in divisa granata, dando alla gara un effetto cromatico, praticamente identico a quello del derby della Mole. Si inizia al piccolo trotto ed entrambe le squadre, sono molto attente a non scoprirsi, per il cui gioco ristagna a centrocampo, poi, al 10^ minuto, Bertoldi con un gran tiro dal limite dell’area che si insacca alla destra di Dini, rompe l’equilibrio, realizzando un bellissimo goal. La reazione del San Zeno non è particolarmente rabbiosa, per cui Bortolazzi resta praticamente inoperoso, grazie anche alla buona guardia fatta davanti a lui dalla linea difensiva composta da capitan Guarise, Benetti Carli e La Rosa, quest’ultimo sicuramente il più impegnato nel fermare i tentativi d’attacco dell’avversario di maggior talento, il numero 10 Bonfa. Al 25^ minuto è Llusha a creare lo scompiglio nell’area del S.Zeno, ma nonostante un paio di dribbling ben riusciti, non riesce a trovare lo spazio per calciare in porta. Subito dopo, da una punizione calciata da Bonfa dalla tre quarti campo, la sfera giunge nella nostra area ma nessuno dei nostri avversari riesce ad intercettarla ed il pericolo svanisce.  Scampato il pericolo, i nostri ragazzi riprendono ad attaccare e Bertoldi serve un bel assist a Marcantoni, ma il tiro di quest’ultimo viene ben parato da Dini. Allo scadere del primo tempo è ancora Marcantoni a liberarsi al tiro dal limite dell’area avversaria, ma la sua conclusione finisce fuori. Inizia quindi il secondo tempo ed al 7^ minuto, Marini, classe 2006 fa il suo esordio con i giovanissimi prendendo il posto di Pala. In questa fase della partita, i bianconeri tentano in tutti i modi di raddoppiare, per quanto che il S.Zeno non sia mai pericoloso dalle parti della nostra area. All’11^ minuto, Meneghelli, pescato a pochi metri dalla porta di Dini da un calcio di punizione battuto da Guarise, non riesce a spingere la palla in rete e due minuti dopo, sempre Meneghelli questa volta servito da Llusha, lascia partire un tiro appena dentro l’area del S.Zeno che però finisce alto sopra la traversa.  Giunge quindi il momento del gradito ritorno in campo di  Corrà, assente per infortunio da circa 10 giorni,  che al 21^ minuto prende il posto di Carli, ed al quale va il sincero “bentornato” da parte di tutti. Doppio cambio invece al 25^ minuto con l’ingresso in campo in contemporanea di Bersan e Leucci, rispettivamente per Llusha e Zanetti, quest’ultimo classe 2006 e come Marini all’esordio con i giovanissimi, autore di un’ottima prestazione. Passano due minuti e Leucci innesca Bersan sulla fascia destra, quest’ultimo, con una finta di corpo lascia sul posto il suo marcatore, giunge a fondo campo e crossa al centro dell’area, Dini “smanaccia”  il pallone che però giunge sui piedi di Marini che è lesto a spingerlo in porta ed a realizzare il goal del 2-0. Intanto Saorin sostituisce Bortolazzi tra i pali e come quest’ultimo, anche lui non verrà mai impegnato dai nostri avversari. Al 29^ minuto, Leucci si mette in proprio, salta in sequenza tre avversari, entra in area e batte Dini per la terza volta. Quasi allo scadere, ancora Bersan irresistibile sulla fascia destra, dribbla due difensori granata, giunge a fondo campo e serve a Marini il più facile dei palloni da spingere in rete, permettendogli di realizzare il quarto goal dello Zevio e di firmare la doppietta personale, niente male davvero come esordio. Finisce quindi con la nona vittoria su dieci partite giocate dai nostri giovanissimi provinciali nel girone d’andata e in attesa della sfida di domenica prossima contro la seconda in classifica a due soli punti di distacco, come sempre…Forza Ragazzi e Forza Zevio !!!

SL

La vittoria più bella

Montorio 17 novembre 2018 ore 16.30

A.S.D.MONTORIO-A.C.ZEVIO 1925 0-2 (0-1)

Formazioni:

A.S.D. Montorio:- 1) Calderaro, 26) Tortella, 3) Bianconi, 21) Zanoni, 4) Dal Bosco, 18) Chiappa, 14) Sbampato, 10) Da Como, 7) Corazza, 63) Faccincani, 9) Bellamoli, 12) Signorelli, 5) Ruffo, 11) Dal Bosco, 62) Perinigo, 8) Ambrosi, 2) Lonardoni, 24) Secondo. All.Zandonà

A.C.Zevio 1925:- 1) Saorin, 2) Mantovani, 3) Carli, 4) Meneghelli, 5) Guarise (Cap.), 6) Benetti, 7) La Rosa, 8) Vogli, 9) Marcantoni (V.Cap), 10) Caliari, 11) Pala, 13) Crivelli, 14) Fasoli, 15) Pasqualotto, 16) Bortolazzi. All.Castagnini

Arbitro:- Sig. Antonov

note:- ammonito Meneghelli (Z)

Marcatori:- 2^ Benetti 65^Marcantoni.-

Pomeriggio da incorniciare per i Giovanissimi Provinciali che nonostante le indisponibilità di ben 5 elementi, con una prestazione da “squadra vera”, riescono a battere il Montorio sul suo campo. Dopo appena 2 minuti è Benetti che  sugli sviluppi di un calcio d’angolo, sfrutta al meglio una mischia in area avversaria e batte Calderaro da pochi passi. La reazione dei padroni di casa, in completo con maglia a strisce biancoverdi e pantaloncini neri, è veemente e le occasioni iniziano a fioccare. Al 7^ minuto Corazza calcia una punizione dal limite della area e la sfera sfiora la traversa. Dopo tre muniti è Da Como dentro la nostra area, a trovare lo spazio per concludere verso la  nostra porta  ma anche questa volta il pallone finisce di poco alto sopra la traversa. Al 12^ minuto, sale in cattedra Saorin, che con un balzo felino, è bravissimo a deviare in calcio d’angolo una conclusione alta ed angolata lasciata partire  dal limite della nostra area da Faccincani. Passano altri due minuti ed il Montorio costruisce un’occasione davvero clamorosa;  Bellamoli scappa alla nostra difesa e si presenta da solo in area in posizione centrale davanti a Saorin ma la sua conclusione da distanza ravvicinatissima,  termina incredibilmente fuori.  Montorio pericoloso anche al 18^ minuto quando ancora Faccincani  riesce a concludere verso la nostra porta in modo pericoloso ma Saorin è  attento e bravo a respingere il tiro. Dopo tanta sofferenza, i nostri ragazzi, riesco ad arrivare per ben tre volte di fila al tiro, due con Marcantoni, di cui una ben parata da Calderaro ed una che finisce fuori e poi ancora con Pala che si libera bene del suo avversario, ma calcia alto sopra la traversa. All’ultimo minuto del primo tempo, l’arbitro concede un calcio di punizione dal limite per il Montorio ed è sempre Corazza che si incarica della battuta, lasciando partire una conclusione pericolosissima, sulla quale Saorin compie la più bella parata della partita, riuscendo con un bel tuffo a respingere il tiro. Sullo sviluppo dell’azione, Sbampato con una mezza rovesciata nei pressi del dischetto del calcio di rigore nella nostra area,  conclude ancora in porta, ma la palla si stampa sulla traversa e finisce fuori. La prima parte dell’incontro,  si chiude quindi sull’1-0 in nostro favore. Il secondo tempo, si apre con i padroni di casa che occupano la nostra metà campo, ma a differenza del primo tempo, grazie anche all’atteggiamento dei nostri ragazzi che non mollano di un centimetro, non riescono a creare nessuna occasione da goal, anzi nelle ripartenze, sono sempre gli Zeviani ad essere pericolosi. Al 5^ minuto, Crivelli sostituisce Pala ed il suo contributo in fase di contenimento a centrocampo sarà davvero buono. Poi è la volta di Fasoli, che nei minuti in cui viene impiegato praticamente non sbaglia un solo intervento,  subentrare al posto del sempre attento Mantovani e poco dopo quella di Bortolazzi nell’inedita versione di “giocatore di movimento”  prendere il posto di Vogli. Infine, al 60^ è il momento dell’esordio con i giovanissimi per Pasqualotto che il cambio all’inesauribile Caliari, La partita va avanti senza particolari sussulti fino al 65^ minuto, quando Marcantoni con una vera e propria azione di “sfondamento” salta la linea difensiva avversaria e con una bella conclusione dal limite dell’area batte per la seconda volta Calderaro, e realizza il goal della tranquillità per la nostra squadra. Negli ultimi istanti di gara, è ancora Saorin a compiere una bella parata su colpo di testa ravvicinato di Da Como, riuscendo a chiudere la partita imbattuto. Bravi veramente bravi i ragazzi di Mister Castagnini, questa volta più bravi del solito, tenendo presente il valore degli avversari, terzi in classifica e le già citate numerose assenze,  continuate così che le soddisfazioni nel proseguo della stagione continueranno ad arrivare sicuramente…ed ancora complimenti per la più bella vittoria ottenuta in questa prima parte di stagione…Forza Ragazzi e forza Zevio !!!

SL

Pronto riscatto

Zevio 10 novembre 2018 ore 15.00 Stadio Comunale “Leo Todeschini”

A.C.ZEVIO 1925-A.S.D. ARCOLE 8-2 (3-0)

Formazioni:-

A.C. Zevio:- 1) Bortolazzi, 2) Mantovani, 3) Corrà, 4) Meneghelli, 5) Guarise (Cap.), 6) Benetti, 7) Carli, 8) Vogli, 9) Marcantoni (V.Cap), 10) Cazzadori, 11) La Rosa, 12) Saorin, 13) Crivelli, 15) Pala, 16) Bersan, 17) Leucci, 18) Fasoli, 19) Zanetti. All.Castagnini

A.S.D. Arcole:- 1) Pertile, 2) Gini, 3) Sechi, 4) Albarello, 5) Brighente, 6) Xhafa, 7) Billo, 8) Carreri, 9) Paganotto, 10) De Marzi, 11) Jbari, 13) Ferrari, 14) Rugolotto, 15) Orlandi, 16) Zorzella, 17) Girardi, 18) Baldo, 19) Tirapelle. All. Scardicchio

Marcatori:- 12^ Vogli (Z) 14^ Marcantoni (Z) 34^ Marcantoni (Z), 40^ Billo (A) 54^ Leucci (Z), 55^ Bersan (Z) 57^ Paganotto (A), 59^ Bersan (Z), 60^ Leucci (Z), 65^ Bersan (Z).-

Ammonizioni:- Carli (Z)

Dopo la battuta d’arresto della scorsa settimana sul campo del Colognola Ai Colli, tornano immediatamente alla vittoria i giovanissimi provinciali. Arcole in maglia e calzettoni verdi con pantaloncini neri, padroni di casa in classico completo bianconero. Dopo le prime battute di studio in cui nessuno dei due portieri corre rischi, al 12^ lo Zevio si porta in vantaggio. Cazzadori, sugli sviluppi di un calcio d’angolo,  recupera un pallone respinto dalla difesa dell’Arcole  e serve l’accorrente Vogli che, con un gran tiro dal limite dell’area, da posizione decentrata, batte Pertile per la prima volta; veramente un gran bel goal. Passano due minuti e Carli “scippa” il pallone ad Albarello sulla trequarti campo dell’Arcole,  serve Marcantoni che scappa alla difesa avversaria, si presenta da solo davanti a Pertile e con molta freddezza lo batte per la seconda volta. Dopo i descritti goal, la prima frazione di gioco, scorre senza particolari emozioni e nonostante qualche tentativo d’attacco un pò confusionario degli ospiti, Bortolazzi non corre nessun pericolo. Sul finire del tempo, anche la sfortuna si accanisce con gli ospiti, un rinvio a centrocampo di Brighente colpisce in pieno Xhafa ed il relativo rimpallo si trasforma in assist perfetto per Marcantoni che, si trova nuovamente da solo contro Pertile e lo batte ancora con un tiro dl limite dell’area. 3 a 0 e fine del primo tempo. Alla ripresa delle ostilità, l’Arcole tenta in tutti i modi di riaprire la gara ed inizia a pressare in avanti. Al 5^ minuto, Bortolazzi recupera un pallone in area e con un pò di superficialità, lo serve a Mantovani che però, essendo già marcato da Carreri, lo perde e permette a quest’ultimo di servire in area Billo che da pochi passi batte il nostro portiere. Inizia quindi la girandola delle sostituzioni ed all’8^ minuto, Pala prende il posto di Mantovani, all’11^ Fasoli subentra a Benetti, al 13^ Zanetti da il cambio a Vogli ed a sua volta al 16^ viene sostituito da Crivelli. Al 17^ minuto, bella azione di Pala che sfugge a Gini e dal limite dell’area, lascia partire una bella conclusione che si stampa sulla traversa. Subito dopo,  Leucci e Bersan entrano sul terreno di gioco rispettivamente al posto di Cazzadori e La Rosa. Neanche il tempo di posizionarsi in campo che Bersan va in fuga sulla fascia destra e crossa al centro dell’area avversaria, Pertile interviene ed allunga la sfera verso la linea di fondo, ma prima che la stessa la superi, Pala è bravissimo a riprenderla ed a fornire all’accorrente Leucci il più comodo dei palloni da spingere in rete, per il quarto goal Zeviano. Pochi istanti ancora e Leucci lancia in profondità in posizione centrale Bersan che entra in area e batte Pertile per la quinta volta.  A questo punto, Bortolazzi lascia il posto tra i pali a Saorin, che è a dir poco sfortunato, in quanto dopo pochi istanti dal suo ingresso, subisce il secondo goal degli ospiti su conclusione ravvicinata di Paganotto, che carambola su Corrà e lo spiazza. A ristabilire le distanze, ci pensa poco dopo Bersan che ancora una volta “sfonda” centralmente la difesa dell’Arcole e batte Pertile. Subito dopo, sempre Bersan, con una finta di corpo, lascia sul posto Sechi, entra in area e serve a Leucci l’assist per il goal numero 7 dei bianconeri. Al 30^ minuto, ancora Leucci serve Bersan con lancio preciso e quest’ultimo batte per l’ultima volta Pertile e realizza l’ottavo goal Zeviano e la sua tripletta personale. Bravi tutti…forza Ragazzi e Forza Zevio !!!

SL

Battuta d’arresto

Colognola Ai Colli 3 novembre 2018 ore 17.00.

A.C.D. COLOGNOLA AI COLLI-AC.C.ZEVIO 1925 4-1 (2-1)

A.D.C. Colognola Ai Colli:- 1) Campi, 2) Avogaro, 3) Cherubini, 4) Anselmi, 5) Bergamini, 6) Mastella, 7) Rossetti, 8) Chiericato, 9) Rossi, 10) Tavella, 11) Zucchelli. 12) Stizzoli, 13) Albi, 14) Zanini, 15) Filippozzi, 16) Corradini, 17) Galuppo, 18) Rancan. All.Trotti

A.C.Zevio:- 1) Saorin, 2) Carli, 3) Corrà, 4) Meneghelli, 5) Guarise (Cap), 6) Benetti, 7) La Rosa, 8) Vogli, 9) Marcantoni, 10) Cazzadori, 11) Caliari. 12) Bortolazzi, 13) Crivelli 14) Llusha, 15) Marconcini, 16) Pala, 17) Mantovani, 18) Bertoldi, 19) Piasere. All.Castagnini

Marcatori:- 11^ Tavella (C) 18^ Rossi (C)   rig. 35^ La Rosa (Z) 37^ Rossi 47^ Tavella

Arriva la prima sconfitta stagionale per i Giovanissimi Provinciali, battuti in modo netto sul sintetico di Colognola Ai Colli. Dopo le prime battute di gioco in cui le due squadre si studiano, al 9^ minuto, arriva il primo pericolo per la nostra porta quando Saorin sullo sviluppo di un calcio d’angolo per i nostri avversari, è bravo a respingere un conclusione ravvicinata di Rossi. Passano però due minuti e Tavella con un bel tiro da fuori area riesce a trovare il palo interno alla sinistra di Saorin e porta in vantaggio i padroni di casa. Subito il goal, la reazione dei nostri ragazzi tarda ad arrivare, conseguentemente i nostri avversari continuano ad attaccare ed al 18^ minuto, Benetti atterra in area Rossi e l’arbitro concede  il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta lo stesso Rossi che batte Saorin con un tiro rasoterra alla sua sinistra. Il primo tempo va avanti sullo stesso copione ed in più di un’occasione la nostra difesa rischia di capitolare per la terza volta. Allo scadere della prima frazione di gioco, in una delle nostre rare azioni di attacco, giunge l’episodio che potrebbe riaprire la gara. La Rosa, subisce un fallo sul vertice destro dell’area del Colognola, si incarica di battere il relativo calcio di punizione e con un tiro a giro perfetto mette la palla all’incrocio dei pali della porta difesa da Campi, realizzando un goal veramente bello. Sul 2 a 1 per i nostri avversari si chiude quindi il primo tempo. Le speranze Zeviane però durano giusto il tempo dell’intervallo in quanto al 2^ minuto della ripresa, sempre sugli sviluppi di un calcio d’angolo per il Colognola, complice un’uscita incerta di Saorin, arriva il terzo goal dei nostri avversari ancora con Rossi, bravo a spingere la sfera in rete da pochi passi dalla nostra porta. I nostri ragazzi provano quindi a rientrare in partita e al 10^ minuto, Marcantoni, l’ultimo ad arrendersi, fa a spallate con metà difesa avversaria e riesce ad entrare in area avversaria ma non riesce a concludere. Al 15^ minuto, cala quindi definitivamente il sipario sulla partita. Calcio di punizione dal limite della nostra area e conclusione alta ma centrale di Tavella, che sorprende ancora Saorin ed i goal per i ragazzi del Colognola diventano 4. Nei restanti minuti di gioco, sono sempre i padroni di casa ad andare più vicini alla realizzazione del quinto goal che non i bianconeri ad accorciare le distanze e la partita si chiude quindi sul risultato di 4 a 1 per il Colognola Ai Colli. Pronti a ripartire sin dal prossimo impegno contro l’Arcole…come sempre…forza ragazzi e Forza Zevio !!!

SL