Pulcini 2007.

A.C. Zevio 1925 – A.C. San Giovanni Lupatoto

Sabato 05 maggio 2018 ore 15:00 campo NOI di Zevio.

A.C. Zevio 1925: Filippo Frigo, Valentino Spada, Andrea Signorini, Eriko Osmani, , Kevin Spada, Gabriel Carcereri, Alessio Pernigotti, Matteo Santinello, Sudejs Shehi, Mohamed Fattah, Leonardo Brangian.

Campo NOI Zevio, clima estivo e caldo afoso versano sulla gara che vedono contrapporsi le compagini dei bianconeri dello Zevio contro biancorossi del San Giovanni. Il vantaggio dei padroni di casa arriva verso la metà della prima frazione di gioco grazie ad una bella azione conclusa con una prodezza di Leo Brangian. Purtroppo allo scadere gli ospiti pareggiano.  Nel secondo tempo occasioni da ambo le parti, dove a farla da protagonisti sono i numeri 1 che per tutta la durata del tempo mantengono inviolata la rispettiva porta. Nella ripresa prevale la stanchezza, i ragazzi dello Zevio rallentano e i biancorossi del San Giovanni L. ne approfittano alzando il baricentro e provando a perforare la porta, sempre ottimamente difesa dal nostro Filippo Frigo. Da una disattenzione scaturisce i vantaggio degli ospiti. Il goal degli avversari sembra dare una scossa ai bianconeri che, dando fondo alle ultime energie rimaste, provano ad agguantare il pareggio.  Nel finale un palo colpito da Kevin Spada nega il pareggio. Contro l’A.C. San Giovanni Lupatoto i ragazzi dell’AC Zevio 1925 hanno fornito una prestazione ottima, soffrendo solamente nell’ultima frazione di gara a causa della stanchezza che non ha lenito certamente il dispiacere per un successo sfiorato in più occasioni. C’è il rammarico perché una prestazione così è certamente coronata dalla vittoria. Ad ogni modo contro una buona formazione che gioca un buon calcio i bianconeri hanno giocato con personalità. Non bisogna essere delusi perché  oggi i ragazzi sono stati baciati dalla sfortuna. Ora si guarda avanti. Ci sono altre gare e tornei importanti quanto prestigiosi da affrontare e se ci si arriva bene si può giocare tutto.  Oggi il pubblico in tribuna ha assistito ad una bella partita. Bravi ragazzi!

Rino Paolella