Monthly Archives: gennaio 2018

Gol e ombre nella nebbia

Cerea domenica 28 gennaio 2018.

At. C. Cerea-Zevio1925 (2-2) 3-4

At. Città di Cerea
Morandi, Silvestron, Pomari, Zonzìn, Cappellaro, Limoni, Borgato, Bressan, Elloh, Facchin, Lia
A Disp. Bariani,Abbary, Bigardi, Zantedeschi D., Zantedeschi S., Pozzani, Fortin
All. Nico Ferrari

Zevio1925
Grigolini, Dal Forno, Amariei, Terzi, Zampa, Grolla, Zenzolo, Perotti, Al Horany, Mainente, Meneghelli
A Disp. Conti, Bosco, Salà, Libelli, Xibraku, Freddo, Formenti
All. Christian Piasere

Reti: Borgato (C), Grolla (Z), Amariei (Z), Pomari (C), Terzi (Z), Mainente (Z), Fortin (C)

Si gioca ad Asparetto frazione di Cerea temperatura vicina allo zero, campo gibboso (come quelli di una volta) la nebbia ci accompagna per tutto il primo tempo.
Si intravedono azioni da una parte e dall’altra, il Cerea motivatissimo dopo la vittoria di domenica scorsa contro ilCaldiero, passa in vantaggio con Borgato.
La reazione dei nostri non si fa attendere e con Grolla e Amariei piazziamo un 1/2 che porta i bianconeri in vantaggio, al tramonto gel primo tempo con la nebbia che si sta diradando arriva quasi a sorpresa il gol del pareggio dei locali con il n. 3 Pomari.
Il tè caldo e qualche “urlo” terapeutico di mister “Vincent” Piasere condito con qualche cambio, fa che i nostri nel secondo tempo abbiano una determinazione diversa! I frutti non tardano ad arrivare il vantaggio è una conseguenza, Terzi trasforma un calcio di rigore e Mainente mette al sicuro il risultato.
Tiratina d’orecchi a Terzi per l’espulsione (doppio giallo) sul 4-2, questo episodio da morale ai locali che accorciano su rigore con Fortin, e vivacizza un po’ il finale di partita, che però i nostri ragazzi riescono a controllare ed al fischio finale gioire per l’importante vittoria.
Il Cerea ha dimostrato che non ha vinto a caso a Caldiero e questo da importanza alla nostra prestazione, ed ora a domenica prossima altra partita importante con La Vetta appaiata ai nostri in testa alla classifica!

Ligio

 

Senza alibi

Zevio 28 gennaio 2018, ore 10.30 Stadio “Leo Todeschini”

Zevio1925-Bovolone (1-3) 1-5

Zevio1925
Moneghini, Cantù, Montanari, Giusti, Scagno, Celona, Bertassello, Salà, Aldegheri, Costa, Pirana
A Disp. D’Angelo, Mezzari, Tosi, Rivato, Mercanti
All. Alessandro Dian

ASD Bovolone
Lovato, Megna, Bissoli, Verijoni, Basoni, Pizzoli, Vuckovic, Munari, Migliorini, Marangoni, Gonzato
A Disp. Bignami, Ben, Fakhreddine, Guarise, Pasquini, Beacco, Dentisodi
All. Nicola Manara

Reti:
Marangoni(B), Aldegheri (Z), Vuckovic 2 (B), Migliorini (B), Gonzato (B)

La partita ha inizio in perfetto orario, dopo una breve fase di studio dove si distingue Bertassello, che con un gran tiro da fuori area di esterno destro sfiora l’incrocio, capovolgimento di fronte e gli ospiti passano con Marangoni lesto ad insaccare all’altezza dell’area piccola. Non passa che qualche minuto che bomber Aldegheri pareggia! La partita sembra equilibrata ma con con 1/2 di Vuckovic rompe l’equilibrio e porta gli ospiti al riposo in vantaggio per 3-1.
Dopo il tè i nostri rientrano più determinati mettendo in difficoltà gli avversari, questa fase dura poco perché Migliorini spegne ogni velleità!! Dopo il tourbillon delle sostituzioni arriva anche il 5º gol di Gonzato.
Sconfitta pesante (anche troppo) per i nostri che devono dar atto alla superiorità del Bovolone!
Aspettiamo i nostri ad un pronto riscatto già dalla prossima partita….

Ligio

XIX Torneo Pulcini Città di Arco.

Pulcini 2007.

A.C. Zevio 1925: Filippo Frigo, Masar Lencini, Andrea Signorini, Valentino Spada, Mattia Pegoraro, Francesco Roncolato, Gabriel Carcereri, Matteo Santinello, Mohammed Fattah, Leonardo Brangian, Kevin Spada, Alessio Pernigotti, Paolo Deidonè, Pietro Felisi, Diego Poli.

Città di Arco (TN), giornata splendida illuminata dal un tiepido sole.  Raduno delle squadre partecipanti al centro sportivo per poi procedere in sfilata attraversando il centro del paese di Arco per raggiungere lo stadio per la consueta presentazione di rito delle squadre partecipanti davanti a numerosi spettatori.  Dopo la sosta del pranzo, trasferimento a Malcesine per l’inizio del torneo. Cornice spettacolare, campo di gioco in sintetico in perfette condizioni che si affaccia sul direttamente sul lago di garda. I Pulcini dell’A.C. Zevio 1925 non vedono l’ora di scendere in campo.
Tre partite in rapida successione con tempi di gioco ridottissimi ma con alta intensità. L’obbiettivo di tutte le squadre partecipanti al torneo, ovviamente, è quella di vincere. I 14 guerrieri bianconeri sono disposti e pronti a vincere ad ogni costo. Squadre avversarie agguerrite e ben messe in campo, impresa sicuramente non semplice.
I ragazzi dell’A.C. Zevio 1925 hanno dato il massimo, si sono disperati nella sconfitta, animati con il pareggio e gioito con una splendida e meritata vittoria. Tutti, indistintamente, hanno dato il massimo e contribuito al risultato in uguale misura, sia in campo che fuori. Una squadra si supporta dentro e fuori dal campo incitando o confortando i compagni. Organizzazione perfetta unita alla partecipazione compatta dei genitori hanno reso questo evento semplicemente: FANTASTICO.  La 1^ fase del torneo “Beppe Viola” si è conclusa: una sconfitta, un pareggio ed una vittoria, un terzo posto che consente l’accesso alla fase successiva di ripescaggio per le fasi finali. Bravi ragazzi! Continuate così! Aiutatevi l’un l’altro a non mollare mai nel calcio e soprattutto nella vita.

Rino Paolella

Nel torneo “élite”, trasferta amara per gli esordienti

Arzignano 27 gennaio 2018, ore 15.00 campo di via Pozzetti nr.1.-

Triangolare tra Arzignano Valchiampo, Rubano e Zevio 1925.-

Arzignano Valchiampo:-1) Finetti, 2) Masiero, 3) Roviaro, 4) Rensi, 5) Signorin, 6) Cuccurese, 7) Fongaro, 8) Dalla Barba, 9) Morello, 10) Tezze, 11) Savegnago, 12) Siciliano, 13) Nardon, 14) Carlotto, 15) Raizzaro, 16) Danese. All.Rensi.-

Rubano:-1) Chiorlin, 3) Di Giustino, 4) Ciniltani, 5) Squarcina, 6) Ohperi, 8) Turetta, 11) Visentin, 13) Vedovato, 14) Boschetto, 17) Cirillo, 19) De Rossi, 23) Minante, 30) Zeka, 64) Zilio, 73) Di Pitrantonio, 75) Tonello. All.Bortignon

Zevio:-1) Saorin, 2) Piasere, 3) Benetti, 4) Carli, 5) Fasoli, 6) Meneghelli, 7) La Rosa, 8) Pala, 9) Bersan, 10) Leucci, 11) Crivelli, 12) Bortolazzi, 13) Favalli, 14) Marconcini, 16) Zanetti, 17) Pasqualotto, 19) Guarise. All.Benini.-

Sabato pomeriggio, ad Arzignano, nell’ambito del torneo regionale “èlite” categoria esordienti 2005, si è svolto il secondo triangolare, che ha visto impegnati oltre ai nostri ragazzi, i padroni di casa dell’Arzignano Valchiampo ed i Padovani del Rubano.

Purtroppo per i nostri ragazzi, entrambe le avversarie, si sono dimostrare nettamente superiori,  dal punto di vista tecnico, fisico e dei ritmi di gioco sostenuti in partita.

Conseguentemente, entrambi gli incontri sono stati nettamente vinti dai nostri avversari, i quali, invece, nello scontro diretto, hanno pareggiato.

Unico rammarico, in una giornata cosi impegnativa dal punto di vista agonistico, rimane quello legato alle numerose assenze avute tra i ragazzi, dovute all’influenza che ha falcidiato il gruppo in settimana, che sicuramente non avrebbe cambiato il risultato delle due partite, ma che, altrettanto sicuramente non ha aiutato i bianconeri.

Tra le note positive del pomeriggio, va sottolineata quella che ha visto due dei ragazzi che, pur reduci dall’influenza ed ancora sicuramente non del tutto in piene forze, hanno comunque voluto scendere in campo, evidenziando quindi il grande “spirito di gruppo” e di attaccamento ai colori sociali, che hanno questi giovani calciatori.

Concludendo, è doveroso ringraziare gli staff tecnici ed organizzativi dei padroni di casa e del Rubano, per lo spirito di sportività e collaborazione riscontrato; unica nota stonata del triangolare purtroppo, è stata quella relativa al terreno di gioco, in terra battuta  sabbiosa, che non rendeva certo onore ad una importante e conosciuta società come quella dell’Arzignano Valchiampo.

Stefano Leucci

 

 

 

Zevio – S.Giovanni Ilarione, tre punti che valgono il doppio

1ª Categoria Giornata 4 di ritorno:

 

AC ZEVIO 1925 – S.GIOVANNI ILARIONE (1-1) 3-2 

Zevio 1925: Santi, Pachera, Bianconi, Gomis, Bolog, Marchetto, Balestro, Nortilli, Ravelli, Begali, Giurgevich. A disp. Padovani, Sarti, Poli, Scandolara, Scolaro, Ceolini. All. Marafioti Francesco

S.Giovanni Ilarione: Peruffo, Pozza, Signorin, Marcazzan, Aldegheri, Disconzi, Soprana, Righetto, Vwcich, Nardi, Marchetto T.  A disp. : Panarotto, Arbotti, Damini, Faedo, Cenzato, Marchetto D. Chiarello. All. Ferrari Sereno

Arbitro: Ossuymoi Sy di Verona
Reti: 3’pt Begali (Z), 20’pt Pozza (SGI), 38’pt Nortilli (Z), 44’pt Marchetto T. (SGI), 35’st Begali (Z)

 

Arrivederci a domenica prossima, sempre al Todeschini, è in arrivo il Tregnago.

Fermi…al palo

Zevio1925-Aurora Cav. (0-1) 1-2

Zevio1925
Longato, Abrami, Scandola, Pernigo, Rodeghero, Vallani, Spera, Braggio, Nasser, Strambini Pereira, Ceolini
A Disp. Grigolini, Vesentini, Perotti, Ndoye, Karim, Bagolin, Serban
All. Federico Gibellini

Aurora Cavalponica
Fante, De Lorenzi, Garzon, Adami, Campesato, Lamdarbi, Pagano, Rosada, Dal Molin, Greghi, Laouane
A Disp. Conti, Petrov, Carraro
All Nicola De Grandi

Reti: Rosada 20º(A) Strambini Pereira 55º(Z) Dal Molin80º(A)

Al “Todeschini” si affrontano i locali in classica maglia bianco/nera a righe pantaloncini bianchi e L’ Aurora Cavalponica in completo tutto nero.
Partono forte gli ospiti che mettono in difficoltà i nostri ragazzi che soffrono a metà campo. Al 20º punizione sulla sinistra per L’ Aurora cross in mezzo batti e ribatti la palla arriva a Roveda che dal vertice dell’area piccola insacca tra il palo e il portiere.
Da lì in poi la partita si fa equilibrata senza tanti sussulti di rilievo fino al termine del primo tempo.
Al rientro i ragazzi di mister Gibellini sono più motivati e determinati e il pareggio non tarda arrivare con Strambini Pereira che presa palla scaglia un tiro dai trenta che con una parabola fantastica s’insacca alle spalle del portiere che rimane impietrito!
Raggiunto il pareggio i bianco/neri continuano ad attaccare, Broggio colpisce la traversa su punizione a portiere battuto, Nasser a colpo sicuro prende il palo poi sulla ribattuta salvataggio sulla riga di un difensore, ottima azione dei nostri palla sulla destra cross in mezzo Spera a colpo sicuro respinge il portiere!
Ecco il bello (o il brutto) del calcio a sorpresa il vantaggio degli ospiti, palla in mezzo all’area per Dal Molin lasciato libero di stoppare la palla con il petto e di sinistro batte Longato. Inutili e inconcludenti gli ultimi minuti di assalto All’ area ospite.
Dopo otto vittorie consecutive battuta d’arresto imprevista e immeritata, che costa il primo posto!
Speriamo in un pronto riscatto già dalla prossima partita.

Ligio

In marcia verso Arco

Pulcini 2007.

XIX° TORNEO PULCINI CITTA’ DI ARCO (TN) – DOMENICA 28 GENNAIO 2018

1^ fase a gironi. I Pulcini 2007 ad Arco di Trento a rappresentare i colori bianconeri dell’A.C. Zevio 1925.

Sosteniamo i nostri eroi. Forza ragazzi! In bocca al lupo

Gol in semplicità

Zevio1925-S.Marco (3-0) 7-0

Zevio1925
Conti, Dal Forno, Amairei, Terzi, Zampa, Pasti, Formenti, Perotti, Zenzolo, Mainente, Meneghelli
A Disp. Rodeghero, Bosco, Al Horany, Libelli, Xibraku
All. Christian Piasere

S.Marco
Mazzoni, Sanchez, Gafton, Popa, Bothalage, Doria, Ciarimboli, Pighi, Egbuche, Corman, Casagrande
A Disp. Biroli, Hichri, Lorenzin, Oubalkacem
All. Marco Moretti

Reti
Zenzolo 7º, Mainente 27º/51º, Terzi 33º, Meneghelli 43º, Perotti 64º, Al Horany 68º

Inizia la fase élite e al “Todeschini” si affrontano i nostri in maglia bianca a banda nera, il S.Marco in maglia a righe rosso/verde agli ordini del sig. Bruno.
La fase di studio dura poco, al 7º si sblocca il risultato splendida azione partita da centrocampo con scambi di prima a palla a terra il terminale è Zenzolo che con un gran tiro da fuori area insacca sotto la traversa!
Da lì in poi la partita non ha più storia, i ragazzi di mister Piasere in controllo assoluto raddoppiano con Mainente (il migliore in campo) e triplicano con una bella punizione di Terzi. Si chiude sul3-0 il primo tempo.
Anche il secondo tempo non ha storia, come di consueto mister Piasere effettua molti cambi, ma il prodotto non cambia anzi…arrotondano il risultato da subito con Meneghelli, Mainente con la sua doppietta personale, Perotti con un gran tiro da fuori area e finalmente si sblocca Tarek (dopo aver sbagliato un calcio di rigore) insacca il settimo gol!!! Degli avversari? Unica nota una traversa colpita su punizione dal capitano Corman.
Buona la prima, partita senza storia troppa differenza tecnica tra le due squadre!

Ligio

Broggio & Levi e per l’Albaronco è notte

Albaronco-Zevio1925 (0-0) 1-2

Albaronco
Bonato, De Chiecchi, Oukarou, Bongiovanni, Tessari, Giammarino, Saghraoui, Franceschetti, Marcazzan, Proietto, Argenton
A Disp. Bissolo, Contachin, Ennassiri, Cerreto, Rodeghero, Lavagnoli, Facchin
All. Ivano Mazzo

Zevio1925
Santi, Abrami, Scandola, Pernigo, Vesentini, Vallani, Spera, Broggio, Ceolini, Strambini Pereira, Bagolin
A Disp. Conti, Freddo, Perotti, Karim, Panzarini, Serban, Mainente
All. Federico Gibellini

Reti: Marcazzan 50º (A) Broggio 60º (Z) Strambini Pereira 68º (Z)

Al comunale di Ronco All’Adige si affrontano la prima e la terza in classifica, i locali in maglia stile”Croazia” a scacchi bianco/granata e i nostri con le maglie da trasferta grigie. Dopo le prime fasi di studio l’ Albaronco cerca di mettere in difficoltà i nostri con qualche azione è un paio di tiri dove Santi risponde presente!
Prese le misure i ragazzi di mister Gibellini si rendono pericolosi con un bel tiro dì Ceolini, Strambini e Bagolin che li a poco dovrà uscire per una pallonata violenta nel basso ventre, ancora qualche schermaglia e finisce il primo tempo.
Nella ripresa dopo cinque minuti Marcazzan porta in vantaggio l’Albaronco approfittando di una leggerezza difensiva del capitano Vallani (che non macchia la buona prestazione). La reazione dei nostri è veemente, costringono gli avversari nella propria metà campo, al 60º Ceolini viene atterrato ai 25mt punizione batte Broggio e come si dice “va a togliere la ragnatela all’incrocio” ed è pareggio!
Motivati dal meritato pareggio continuiamo ad attaccare, Spera con un’azione tambureggiante prende la traversa, il gol è maturo e da lì a poco ecco il raddoppio di Strambini Pereira con la sua classica azione in velocità e tiro ad incrociare.
Da qui alla fine i nostri controllano la partita mentre gli avversari non si rendono mai seriamente pericolosi e dopo 5min di recupero l’arbitro manda tutti sotto la doccia.
Concludendo buona partita dei nostri ragazzi che seppur rimaneggiati hanno dimostrato carattere e compattezza!

Ligio

Alta quota per i nostri

Corbiolo-Zevio1925 (1-2) 1-5

Corbiolo
Vinco, Zanini, Castellani, Er Raqiqui, Pavan, Orlandi, Leso, Giuliani, Zampieri, Ferrais, Brutti
A Disp. Tomali, Scandola, Tomini, Benedetti, Comerlati, Gaio
All. Fabio Gecchele

Zevio1925
Ciamparlini, Cantù, Montanari, Giusti, Scagno, Celona, Bertassello, Salà, Aldegheri, Costa, Pirana
A Disp. Mercanti, Mezzari, D’Angelo, Rivato, De Grandi
All. Alessandro Dian

Reti:
Leso (C), Aldegheri (Z), Salà 2 (Z), Bertassello (Z), De Grandi (Z)

Trasferta in quota per i nostri giovanissimi nella prima giornata del girone élite.
Pronti via e il Corbiolo va in vantaggio dopo pochi minuti con un bel pallonetto del loro numero 7 Leso, lo Zevio reagisce e dopo pochi minuti rimette il punteggio in parità con un bel gol di Enrico Aldegheri, dopo 15 minuti su una bellissima azione ecco il vantaggio dei bianconeri con Salà che al volo insacca. E il primo tempo si chiude con il vantaggio dei nostri.
Inizia il secondo tempo e il Corbiolo parte molto aggressivo ma su una bellissima ripartenza Bertassello sigla il 3 a 1 e chiude le velleità dei locali, a questo punto emerge la differenza tecnica delle due squadre e i ragazzi di mister Dian arrotondano con un gol di Salà e chiude Leonardo De Grandi che porta sul risultato sul 5-1.
Bravi i nostri giovanissimi a reagire al vantaggio del Corbiolo e con personalità a prendere in mano la partita! Buon inizio che dà fiducia.